Ecco i nuovi Honor 20: quattro fotocamere e scocca in vetro olografico

Tecnologia

Nonostante la crisi con Google, la compagnia controllata da Huawei presenta una nuova gamma di smartphone con sistema operativo Android, composta da tre dispositivi con prezzo da 299 a 599 euro 

Sono giorni molto complicati per Huawei, che ha visto le sue licenze Android sospese da Google dopo la decisione di Trump di inserire il gruppo cinese nella black list del commercio americano. Difficoltà che tuttavia non paiono intimorire Honor, la principale azienda controllata dal colosso di Shenzhen, che a Londra ha ufficializzato tre nuovi smartphone, senza fare alcun riferimento all’attuale situazione in cui è implicata la casa madre. Si chiamano Honor 20 Lite, Honor 20 (da non confondere con l’Honor View 20 svelato a inizio anno) e Honor 20 Pro. I dispositivi guardano alla fascia medio-bassa del mercato, anche se la versione Pro punta più in alto, sia per il prezzo che per le caratteristiche tecniche. Nonostante la crisi con Mountain View, il software degli smartphone è Android, ma fonti vicine alla società hanno rassicurato che tutte le funzionalità e gli aggiornamenti del sistema operativo saranno supportate.

Honor 20 e Honor 20 Lite

La versione base della nuova gamma dispone di uno schermo da 6,26 pollici, con risoluzione 2340 x 1080 pixel, 6 GB di Ram, 128GB di memoria interna non espandibile, processore Kirin 980 e batteria da 3.750 mAh. A caratterizzare il design del device è sicuramente la scocca posteriore in vetro olografico, che dà vita a piacevoli riflessi e giochi di colore. Punto di forza dello smartphone è sicuramente il comparto fotografico, composto da quattro fotocamere posteriori: un obiettivo principale da 48 megapixel, accompagnato da un Super Grandangolare da 16 MP, un teleobiettivo da 2 MP per il rilevamento della profondità di campo e una fotocamera macro da 2 MP. L’obiettivo frontale è invece da 32 MP. Il dispositivo è disponibile in due colorazioni, Midnight Black e Sapphire Blue, al prezzo di 499 euro. Per quanto riguarda invece il modello Lite, lo schermo da 6,21 pollici, con tre fotocamere posteriori e un obiettivo frontale da 32 MP. Il suo prezzo è di 299 euro.

Honor 20 Pro

Il top di gamma della serie svelata a Londra condivide con il modello semplificato diverse caratteristiche, tra cui display, processore e scocca posteriore in vetro olografico. Tra le principali differenze, invece, c'è il comparto fotografico, che oltre a un obiettivo principale da 48 MP, si compone di altri tre sensori: uno da 16 MP, uno da 8 MP con zoom ottico 3x loseless, 5x ibrido, 30x digitale e un terzo da 2MP per le macro. La batteria è da 4.000 mAh, mentre la memoria interna è da 256 GB non espandibile. Disponibile nelle colorazioni Phantom Black e Phanthom Blue, il prezzo proposto è di 599 euro.

Tecnologia: I più letti