Morus Zero, la prima asciugatrice ultra veloce trasportabile

Tecnologia

Dalle dimensioni ridotte, impiega meno di 15 minuti per completare il ciclo di asciugatura e si può utilizzare anche in viaggio. Per la sua realizzazione è stata lanciata una campagna di crowdfunding su Kickstarter 

Nelle umide giornate invernali, asciugare il bucato si trasforma spesso in un’impresa davvero ardua, con i panni che possono impiegare anche giorni per asciugarsi completamente, costringendoci magari a lasciare sullo stendino la maglietta che avevamo scelto per uscire. In molti ricorrono quindi alle asciugatrici, ma questi elettrodomestici, oltre a occupare molto spazio, richiedono ore per completare il lavoro e, soprattutto, comportano un notevole dispendio di energia elettrica con conseguenti ripercussioni sulla bolletta. Tuttavia, sul mercato stanno comparendo delle soluzioni alternative per non farsi prendere dal panico dell’ultimo minuto provocato dal vestito preferito ancora bagnato. Tra queste c’è Morus Zero, la prima asciugatrice trasportabile e adatta per ogni casa, che sfrutta la tecnologia del vuoto per abbassare la temperatura di evaporazione dell’acqua, impiegando meno di 15 minuti per asciugare completamente il carico. Presentata al Ces 2019 di Las Vegas, per la sua realizzazione è stata lanciata da pochi giorni una campagna di crowdfunding su Kickstarter che ha già raggiunto e superato la quota prefissata.

Sterilizzazione UV

Sfruttando la tecnologia del vuoto, la stessa utilizzata nell’ingegneria aerospaziale, Morus Zero riesce ad asciugare i panni già a 100 gradi Fahrenheit, l’equivalente circa di 37-38 gradi centigradi, abbattendo così sia i tempi (richiede meno di 15 minuti per completare il ciclo di asciugatura di un carico completo, pari a 1,5 kg), che i costi. Per quanto riguarda quest’ultimo punto, l’asciugatrice è anche dotata di un sistema di sensori che spegne automaticamente il dispositivo non appena non rileva più alcuna traccia di umidità nel cestello, senza sprecare ulteriore energia elettrica. Con i suoi tre motori, si possono regolare anche la velocità e la direzione di rotazione del cestello, così da ottenere dei vestiti senza molte pieghe da stirare. L’asciugatrice integra, inoltre, la sterilizzazione UV, capace di eliminare il 99,9% dei batteri presenti sui panni.

Adatta per tutte le case

Morus Zero non ha bisogno di un collegamento a un tubo di scarico: l’acqua evaporata viene raccolta all’interno di un contenitore facile da svuotare. Grazie a questa caratteristica, unita al design moderno e alle dimensioni ridotte, può essere posizionata ovunque all’interno di ogni abitazione, anche in salotto, dove gli ospiti potrebbero scambiarla per un oggetto di design. L’asciugatrice è pensata soprattutto per le case più piccole e per i mini appartamenti, ma può essere utilizzata anche fuori porta, magari durante una bella gita in camper, così da essere certi di avere sempre tutto il guardaroba a propria disposizione in qualsiasi situazione.

Tecnologia: I più letti