Google I/O 2019, cosa aspettarsi dalla conferenza al via oggi

Tecnologia

Inizierà alle 19 (ora italiana) l'annuale conferenza di Mountain View dedicata agli sviluppatori. Tra le nolità più attese i due smartphone Pixel 3a, Android Q e nuovi dettagli su Google Stadia 

Alle 19 (ora italiana) prenderà il via Google I/O, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, durante la quale Mountain View mostrerà le principali novità e i miglioramenti apportati ai suoi prodotti. Sono molti gli annunci attesi per l’edizione 2019, in particolare dopo i recenti leak relativi ai due nuovi smartphone Pixel, che Big G dovrebbe presentare proprio durante l’evento. Ma i seguaci di Google sono in trepidazione anche per conoscere il nuovo Android Q e ulteriori dettagli su Stadia, la console di gioco presentata poche settimane fa. Ecco tutte le novità attese nei prossimi tre giorni.

Google Pixel 3a e 3a XL

L’attenzione di tutti gli addetti ai lavori è focalizzata sicuramente sui nuovi smartphone Pixel 3a e 3a XL, che dopo le numerose anticipazioni circolate in rete verrano svelati ufficialmente. Con uno schermo rispettivamente da 5,6 e 6 pollici e con le caratteristiche tecniche ormai note, i due telefoni punteranno alla fascia media del mercato, con un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno a 399 dollari per il primo, 479 dollari per il secondo.

Android Q

Anche per quanto riguarda il futuro Android Q, gli sviluppatori conoscono già numerosi dettagli del sistema operativo, ma è molto probabile che Google possa rivelare le novità principali ancora nascoste proprio dal palco della I/O. Per il momento, si sa che l’update di Android offrirà agli utenti maggiori controlli sulla privacy, compresa la possibilità di limitare il monitoraggio della posizione delle app solo quando vengono utilizzate attivamente. Inoltre, non si esclude un’implementazione dedicata agli smartphone pieghevoli.

Google Stadia

Sono attesi nei prossimi giorni anche nuovi dettagli circa Google Stadia, la console di cloud gaming presentata all’ultima GDC. Se da un lato l’azienda ha già svelato le principali caratteristiche tecniche, dall’altro non si conoscono ancora diverse informazioni, tra cui il costo dell’abbonamento e la data di lancio, anche se in molti pensano che Big G le svelerà solo durante la prossima E3 di Las Vegas, in programma a giugno.

Nest Max Hub

Occhi puntati anche sui prodotti per la domotica, in particolare sulla versione Max dell’Home Hub di Google con brand Nest, che potrebbe essere presentata proprio in questi giorni. Con uno schermo da 10 pollici, il dispositivo potrebbe essere dotato di speaker stereo e di una videocamera, utilizzabile sia per le videochiamate che per la video sorveglianza a distanza quando il device non è attivo.

Altre novità

Parte dell’evento sarà dedicato anche ai prodotti indossabili di Google, tra cui lo smartwatch Wear OS e il suo prossimo aggiornamento. Durante la I/O, Big G troverà sicuramente spazio anche per parlare dei progressi fatti con il proprio assistente vocale, illustrando tutte le novità apportate sul software per tentare di superare la concorrenza. Inoltre, Mountain View parlerà anche dei miglioramenti relativi a Google Lens e Google Photo. Infine, potrebbero venire svelati anche i dettagli di Android Automotive OS, il nuovo sistema operativo pensato proprio per le automobili e che non ha bisogno di uno smartphone connesso.

Tecnologia: I più letti