Google Duplex, anche su iPhone l’assistente che prenota i ristoranti

Tecnologia

L’estensione rientra nelle funzioni offerte da Google Assistant ed è in grado di fissare appuntamenti al posto degli utenti, chiamando il locale e portando a termine la prenotazione solo dopo aver annunciato di essere un’Intelligenza artificiale

Google Duplex, la nuova tecnologia di Big G disponibile finora solamente sulla gamma Pixel, verrà integrata anche su altri dispositivi, iPhone compresi.
L’estensione rientra nelle funzioni offerte dall’assistente vocale di Google ed è in grado di prenotare ristoranti al posto degli utenti, chiamando il locale e portando a termine il compito solo dopo aver annunciato di essere un’Intelligenza artificiale.
L’indiscrezione, rivelata dal sito XDA Developers, suggerisce la volontà del colosso di Mountain View di espandere il proprio innovativo servizio su altri device.

Google Duplex: l’assistente smart che fissa gli appuntamenti

Google Duplex, attualmente disponibile in soli 43 paesi statunitensi e solo sugli smartphone Pixel, è stato presentato da Big G nel 2018, in corso di una conferenza dedicata.
L’estensione più avanzata di Google Assistant, introdotta sui telefonini di ultima generazione del colosso di Mountain View negli ultimi mesi del 2018, sarebbe dunque pronta ad approdare anche sugli iPhone, offrendo agli utenti di Apple la possibilità di fissare appuntamenti senza doversi preoccupare di chiamare.

Google Assistant avrà la voce di John Legend

Tra le ultime volontà di casa Google, c’è una collaborazione che di certo sarà apprezzata dalla maggior parte degli amanti della musica. Google Assistant prenderà in prestito la voce del noto artista statunitense John Legend. Gli utenti avranno la possibilità di interagire con il beniamino, al solo comando ‘Hello Google’.
L’integrazione, come rivela la stessa azienda Big G, sarà temporanea ed è riservata agli Stati Uniti.
"Oggi passiamo il microfono a John Legend farà un cameo come nuova voce per il vostro Google Assistant”, annuncia il colosso di Mountain View in un post pubblicato su Twitter.
I più fortunati che compieranno gli anni nel periodo in cui sarà disponibile questa novità, potranno festeggiare un compleanno speciale: avranno la possibilità di farsi cantare la canzone di auguri direttamente da John Legend. 

Tecnologia: I più letti