Tra tecnologia e spazio: il programma del Dublin Tech Summit 2019

Tecnologia

La manifestazione si terrà nella capitale iralndese il 10 e l'11 aprile. Due giorni tra incontri e conferenze, con oltre 200 speaker e oltre 10mila visitatori attesi

Dublin Tech Summit, terza edizione. La capitale irlandese ha visto il Web Summt volare a Lisbona. Da allora, cioè dal 2017, ha provato a trovare la propria strada e oggi si propone come "la conferenza tecnologica che cresce più rapidamente", anche perché non ha gli stessi numeri di quella portoghese. Resta comunque un appuntamento importante del calendario europeo, tra programmi di accelerazione per startup, manifestazioni collaterali e decine di conferenze.

Cos'è il Dublin Tech Summit

L'edizione 2019 è in programma il 10 e 11 aprile. Sono previsti oltre 10mila visitatori da oltre 70 Paesi e per il 48% donne. Una quota sulla quale il Tech Summit punta molto, visto il problema della diversità di genere nel campo tecnologico. L'evento, oltre a essere il maggiore del suo genere il Irlanda (Paese guardato con interesse dalle grandi compagnie anche per le sue norme fiscali favorevoli), riunisce alcuni dei più influenti leader economici e tecnologici. Come altre manifestazioni (a partire proprio da Lisbona), è un contenitore nel quale si esplorano ultime tendenze e innovazione, si valorizzano startup e si incontrano fondatori, sviluppatori e investitori. In poco tempo, spiegano gli organizzatori, il Dublin Tech Summit è "diventato una piattaforma estremamente attraente per i marchi e le aziende leader a livello mondiale per accelerare la crescita nel mercato irlandese".

Una passeggiata nello spazio

Sin dalla descrizione che l'evento fa di sé, si nota, rispetto al Web Summit, una prospettiva che resta multidisciplinare ma più concentrata entro i confini nazionali. La batteria degli speaker resta però di assoluto valore, con oltre 200 presenze. Il Tech Summit cerca però di smarcarsi, esplorando altri campi. Come ad esempio lo spazio. Tra gli ospiti più attesi c'è Chris Hadfield, astronauta diventato famoso per un video in cui canta "Space Oddity" in assenza di gravità. Sempre per la serie "esplorazioni spaziali", a Dublino ci saranno il chief technology officer della Nasa Douglas Terrier e Alyssa Carson, giovanissima statunitense considerata tra i papabili esploratori di Marte nella prima missione verso il pianeta rosso.

Gli ospiti: da Amazon a Facebook

Il summit resta però pur sempre "Tech". Ci saranno i responsabili tecnologici di due big digitali: il cto di Amazon Werner Vogels e quello di Reddit Chris Slowe. Gli ospiti provenienti da alcune delle società tecnologiche del pianeta sono decine: Cassie Kozyrkov, Chief Decision Scientist di Google; Katharina Borchert, a capo dei progetti di open innovation di Mozilla; il co-fondatore di Ethereum Mihai Alisie e quello di EA Sports Jeff Burton. E ancora: uno dei vicepresidenti di Facebook Ciaran Quilty, il capo degli ingegneri di BlaBlaCar Olivier Bonnet, Georgina Smallwood (capo del prodotto della banca digitale N26).

Tecnologia: I più letti