Spotify sperimenta la funzione ‘sleep timer’ su Android

Tecnologia
Foto di archivio (ANSA)

La nuova funzione consentirebbe alla piattaforma di interrompere la riproduzione di una playlist dopo un lasso di tempo stabilito dall’utente oppure al termine di una determinata canzone 

Novità in arrivo su Spotify. La celebre app di streaming musicale starebbe testando per la sua versione Android lo ‘sleep timer’, una nuova funzione che consentirebbe alla piattaforma di interrompere la riproduzione di una playlist dopo un lasso di tempo impostato dall’utente. Uno strumento che potrebbe rivelarsi molto utile per tutti coloro che amano ascoltare musica prima di addormentarsi.

Sei intervalli di tempo predefiniti

Secondo le prime indiscrezioni, tramite lo sleep timer gli utenti dell’app potranno impostare quando interrompere la riproduzione musicale scegliendo tra sei diversi intervalli di tempo predefiniti (5, 10, 15, 30, 45 minuti, 1 ora) oppure selezionando un brano al termine del quale il programma si interromperà. Al momento non si conoscono i tempi e la data del rilascio della nuova funzione per Android, ma sembra che Spotify voglia introdurre anche altre novità, tra cui la condivisione di un brano con gli amici attraverso la scansione di un codice a barre e una nuova interfaccia grafica, caratterizzata da nuovi font e icone, con maggiori informazioni inserite nella sezione Release Radar. Inoltre, dopo Waze, il servizio potrebbe integrarsi anche con Google Maps.

Spotify Premium Duo

Spotify vuole rinnovare anche le sue offerte in abbonamento e pare ormai essere solo questione di tempo l’introduzione di Premium Duo, una nuova sottoscrizione al servizio che offre due account Premium a un prezzo scontato (12,99 euro al mese a fronte dei 9,99 euro di un singolo abbonamento standard). I due profili, che dovranno dimostrare di vivere allo stesso indirizzo, avranno accesso anche a Duo Mix, una playlist simile alle già esistenti Discover Weekly e Daily Mix, che si genera in modo automatico in base alle preferenze musicali di entrambi, aggiornandosi continuamente con i brani che si adeguano ai loro gusti. Al momento, il nuovo abbonamento, con tutte le funzione in esso integrate, è in fase di test in Colombia, Cile, Danimarca, Irlanda e Polonia.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24