Dallo smartphone al ristorante: 5 app per trovare il locale perfetto

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Scegliere il luogo ideale dove pranzare o trascorrere la serata non è sempre semplice: ecco alcune delle app, già famose o in crescita, che possono facilitare il compito 

Che sia nella propria città, all’estero o quando si fa visita a qualcuno, sperimentare un posto nuovo per cena o per l’aperitivo è spesso sinonimo della classica sensazione di panico: “Ma sarà veramente buono?”. Inutile dirlo, oggi lo smartphone è lo strumento utilizzato più di frequente per risolvere questi dubbi, vista anche l’abbondanza di alternative a disposizione. Ma quale sono le app migliori per trovare il posto perfetto adatto alla serata che immaginiamo? Ecco 5 proposte, dai grandi classici a qualche sorpresa.

TripAdvisor

Pur coprendo diversi ambiti, tra cui ad esempio i viaggi, TripAdvisor è certamente un’app irrinunciabile per scegliere il locale ideale. Disponibile gratuitamente sia per iOS che Android, ‘Trip’ si basa sulle recensioni di viaggiatori di tutto il mondo che possono valutare, scrivere recensioni e aggiungere foto riguardanti bar, pub e ristoranti in cui sono stati. Grazie alla geolocalizzazione l’app potrà proporre i posti che si trovano nell’area di riferimento: tuttavia, la scelta è solitamente talmente ampia da richiedere l’utilizzo di alcuni filtri. TripAdvisor consente infatti di scremare la lista, restringendola ad esempio ai locali più economici, a quelli di alto livello o a quelli che propongono cucina locale. Considerate le centinaia di milioni di recensioni presenti sul portale, scegliere la destinazione perfetta per il pranzo o la cena diventerà un gioco da ragazzi.

The Fork

L’app di The Fork rappresenta di fatto un ‘distaccamento’ di TripAdvisor, che ne è proprietaria. Più che per consultare le recensioni, il servizio è nato e diventato popolare per la prenotazione dei locali, da effettuare anche a poche ore dalla propria visita, ma soprattutto per gli sconti vantaggiosi che offre. Dopo essersi registrati gratuitamente, The Fork consente infatti di ricercare i ristoranti all’interno di un’area specifica, filtrandoli in primis per tipologia di cucina: da quella giapponese o cinese a quella messicana o cubana, sono decine le varianti tra cui scegliere. Si può però optare direttamente per la lista dei locali che offrono le promozioni migliori, con sconti fino al 50% ottenibili al momento del pagamento. Come se non bastasse, per ogni prenotazione fatta su The Fork si ottengono gli ‘Yums’, punti fedeltà che daranno poi diritto ad ulteriori ribassi. L’app è scaricabile dagli store di Apple e Android gratuitamente.

Foursquare

Similmente agli altri servizi, anche Foursquare City Guide consente di trovare i locali nelle vicinanze o in una specifica area per diverse occasioni: pranzi, cene, vita notturna ma anche solamente per un caffè. L’applicazione, gratuita e disponibile per Google Play Store e iOS, è particolarmente interessante per il lato social: registrandosi è infatti possibile entrare a far parte di una comunità, consultando i consigli di altre persone e tenendo una lista dei luoghi che si vogliono visitare anche in futuro.

Mapstr

Rispetto ai concorrenti, Mapstr è un’app nata più recentemente ma che sta scalando le graduatorie in termini di successo. Dopo il download gratuito, sia per iPhone che per Android, il servizio si contraddistingue per un’interfaccia particolarmente semplice e intuitiva, mostrando una mappa sulla quale si possono aggiungere e quindi organizzare tutti i posti preferiti. Basterà quindi aprire l’applicazione per vedere tutti i punti di interesse segnati nelle vicinanze, che possono essere divisi tra i luoghi già provati e quelli ancora da visitare. La parte più interessante di Mapstr è però l’interazione con i propri amici: l’app permette infatti di sbirciare le liste altrui per scoprire nuovi locali, che vengono suddivisi in categorie per facilitare la scelta. Mapstr è una sorta di mix tra un diario degli appunti e un social network e proprio per la sua semplicità è destinata a divenire sempre più popolare.

Quandoo

Anche Quandoo è un servizio in crescita, che si sta facendo largo tra i competitor grazie alla possibilità di prenotare velocemente e con semplicità un tavolo nel locale scelto. La ricerca offerta dall’app è particolarmente efficace e consente di filtrare i ristoranti secondo vari criteri: dal tipo di cucina alla zona, dal prezzo al punteggio degli utenti che hanno lasciato le recensioni. Come The Fork, anche Quandoo permette di trovare i luoghi che propongono offerte speciali e dà la possibilità di accumulare punti fedeltà con ogni prenotazione. Nella propria pagina personale rimarrà inoltre lo storico dei posti prenotati e visitati, così da poter recuperare al volo il nome di quel ristorante dove avevate mangiato così bene. Anche in questo caso l’applicazione si può scaricare senza pagare sia per iPhone che per dispositivi Android. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24