TripAdvisor diventa social: arrivano follower, 'mi piace' e influencer

I titoli di Sky TG24 delle ore 17 del 13/11

2' di lettura

Il nuovo portale di viaggi si avvicina a un social network: accanto alle recensioni nascono i profili personali che potranno interagire tra loro condividendo itinerari e non solo 

TripAdvisor si aggiorna e va oltre le semplici recensioni e opinioni, diventando un vero e proprio strumento per programmare un percorso in ogni dettaglio. Il portale di viaggi più celebre al mondo cambia veste e si trasforma in un social network: da oggi gli utenti non si limiteranno più a lasciare i commenti riguardanti i luoghi che hanno visitato, ma potranno seguire brand e profili comuni per accedere a contenuti utili per organizzare l’itinerario ideale. Proprio come su Twitter ogni account mostrerà il numero di follower, mentre sulla propria bacheca sarà presente un feed con gli aggiornamenti dai profili seguiti.

TripAdvisor, recensioni ma non solo

Il servizio offerto da TripAdvisor è stato in grado di rivoluzionare le abitudini di miliardi di persone in tutto il mondo, che sfruttano i commenti della comunità per stabilire quali ristoranti, hotel o luoghi visitare. Gli oltre 702 milioni di recensioni presenti sul sito rimarranno liberamente consultabili, e costituiranno la base per il rinnovamento che trasforma TripAdvisor in un social network. Accedendo al portale, infatti, l’homepage sarà costituita da un riquadro laterale che mostra il proprio profilo, con tanto di numero di contributi e follower, e un feed al centro che sarà personalizzato con i contenuti pubblicati dai profili che vengono seguiti.

Il nuovo TripAdvisor con guide personalizzate

La trasformazione social di TripAdvisor però va ancora oltre: si potrà infatti mettere ‘mi piace’ ai post di altri utenti, ripubblicare o condividere. Selezionando la sezione ‘cose da fare’, ‘hotel’ o ‘ristoranti’ si passa alla navigazione più classica, che permette di trovare i luoghi o le attività in base alle recensioni. Il nuovo portale è però pensato per offrire anche consigli più personalizzati, che si potranno trovare direttamente nei profili degli altri utenti, consultando foto, video, articoli e guide create direttamente da altre persone. Tra gli account presenti nell’inedito TripAdvisor, non mancano ovviamente brand, editori e influencer. Stephen Kaufer, Ceo e fondatore del sito, afferma che lo scopo del rinnovamento è “fare sì che TripAdvisor sia ora la risorsa da consultare per ogni aspetto del viaggio”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"