Huawei P30 e P30 Pro: tutto quello che sappiamo sui nuovi smartphone

Tecnologia

In attesa della presentazione ufficiale dei due dispositivi (fissata per martedì 26 marzo), riepiloghiamo le informazioni trapelate finora 

Manca ormai pochissimo alla presentazione ufficiale di Huawei P30 e P30 Pro. Le caratteristiche dei nuovi smartphone di fascia alta della compagnia di Shenzhen saranno rivelate a tutto il mondo martedì 26 marzo durante una conferenza che si svolgerà a Parigi. Negli ultimi mesi sono circolate varie indiscrezioni sui due dispositivi e gli appassionati di tecnologia hanno iniziato a farsi un’idea molto precisa di quali saranno le loro features distintive, anche grazie alle immagini diffuse dal portale di tecnologia tedesco WinFuture. Recentemente, dal sito ufficiale di Huawei sono trapelate varie informazioni che hanno confermato alcune delle previsioni dei fan sul comparto fotografico di Huawei P30 Pro, tra cui la presenza di un sensore ToF (Time of Flight) e di uno zoom ibrido 10x con struttura dell’ottica a periscopio.

Il comparto fotografico di P30 e P30 Pro

In base alle informazioni diffuse per sbaglio dall’azienda di Shenzhen (e prontamente rimosse dal sito), Huawei P30 Pro sarà dotato di una fotocamera principale da 40 MegaPixel (nota come SuperSpectrum). Saranno presenti anche altri tre sensori: un’ottica grandangolare da 20 MegaPixel, una lente da 8 MegaPixel e un sensore Time of Flight. Quest’ultimo dovrebbe essere un’esclusiva della versione Pro dello smartphone. P30, invece, avrà un sensore principale da 40 MegaPixel (privo di stabilizzazione ottica), un’ottica grandangolare da 16 MegaPixel e un teleobiettivo da 8 MegaPixel. Entrambi i dispositivi presenteranno una fotocamera anteriore da 32 MegaPixel.

Le differenze tra i display

Le differenze tra i due smartphone non si limitano al comparto fotografico, ma si estendono anche al display. Le indiscrezioni circolate negli ultimi mesi anticipano che Huawei P30 avrà uno schermo OLED piatto in FullHD+ da 6,1’’. P30 Plus, invece, sarà dotato di un display OLED curvato sui bordi da 6,47’’ (anch’esso FullHD+). Un notch a goccia racchiuderà la fotocamera frontale in entrambi i device. Infine, sembra che in tutti e due gli smartphone il sensore impronte sarà integrato nel display.

La dotazione tecnica

Sia Huawei P30 che P30 Pro dovrebbero essere dotati del processore Kirin 980, già presente in dispositivi come Huawei Mate 20, Mate 20 Pro e View 20. Per P30 si parla di 6 GB di RAM, mentre la versione Pro del dispositivo dovrebbe averne 8 GB. Nelle versioni base, entrambi i device avranno 128 GB di memoria interna (probabilmente espandibile tramite NM Card), ma dovrebbe essere commercializzata anche una versione più capiente da 256 GB (e una da 512 GB solo per P30 Pro). Sul sistema operativo non dovrebbero esserci grosse sorprese: con ogni probabilità verrà riconfermato Android 9.0 Pie con interfaccia EMUI.

Tecnologia: I più letti