Con Stadia Google entra nel mondo dei videogame

Tecnologia

Cristian Paolini

GettyImages-1132277693

Il colosso di Mountain View debutta ufficialmente nel mondo del gaming con una piattaforma per giochi in streaming presentata durante la Game Developers Conference a San Francisco.

Si chiama Stadia la nuova piattaforma che proietta Google ufficialmente nel mondo dei videogiochi. La nuova creatura della grande G è stata presentata durante la Game Developers Conference a San Francisco. Come anticipato dai rumors delle ultime settimane, Stadia è una piattaforma basata sulla tecnologia cloud in grado di fare streaming dei giochi a tutti i tipi di dispositivi. Il nuovo acquisto del team di Mountain View Phil Harrison, ex Sony e Microsoft, in sede di presentazione ha spiegato che “Google porterà lo streaming di giochi ad un livello superiore usando YouTube”.

Per giocare con Stadia non è necessario scaricare il gioco, come accade già per PlayStation Now (il sistema di giochi in streaming di Sony lanciato la scorsa settimana nel nostro Paese). Con la nuova creatutra di Google si potrà giocare attraverso laptop, desktop, tv, tablet e smartphone. Oltre a “Big G” e Sony, esistono già altri player che si sono lanciati nei giochi in streaming, come Nvidia a cui dovrebbero aggiungersi presto Microsoft con la sua XCloud e Amazon. 

Se vuoi dire la tua, suggerire titoli da seguire o semplicemente commentare quello che scrivo qui iscriviti anche tu nel gruppo Facebook di Game Show (VISITA)

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24