Microsoft, estensioni di sicurezza per Edge anche su Chrome e Firefox

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Presto la nuova release di Windows 10 permetterà a tutti gli utenti di beneficiare delle funzioni di Windows Defender Application Guard sui due browser 

Microsoft ha reso disponibile per Chrome e Firefox l’estensione Windows Defender Application Guard, pensata rendere più sicura la navigazione su Internet. Utilizzandola, l’amministratore di sistema può impostare una lista di siti affidabili a cui gli utenti possono accedere in tutta sicurezza tramite il browser. Le pagine web non presenti nell’elenco, e dunque considerate non sicure, sono aperte da Application Guard in un contenitore Hyper-V separato dal sistema operativo. Finora l’estensione era disponibile solo per Microsoft Edge, ma adesso gli utenti in possesso dell’ultima beta di Windows, usufruibile per chi partecipa al programma Windows Insider, possono utilizzarla sui browser di Google e Mozilla Corporation. Inoltre, presto la nuova release di Windows 10 permetterà a tutti gli utenti di beneficiare delle funzioni di Windows Defender Application Guard. L’estensione è utile soprattutto per le imprese, in quanto consente agli utenti di accedere ai siti potenzialmente non sicuri senza mettere a rischio i dati sensibili memorizzati nei vari dispositivi connessi alla rete aziendale.

Come attivare Windows Defender Application Guard

Windows Defender Application Guard è stata resa disponibile per la prima volta nella versione 1803 di Windows 10 (solo nelle versioni Pro o Enterprise) ed è integrata nel browser Edge dalla build 17053. Per attivare l’estensione gli utenti devono selezionare la voce ‘funzionalità’ nelle impostazioni di Windows 10 e poi cliccare sulla casella di spunta presente di fianco a Windows Defender Application Guard. Per confermare la decisione è necessario fare un click su ‘ok’ e riavviare il PC. Una volta completata la procedura sarà possibile usufruire dell’estensione aprendo una scheda dedicata dalle impostazioni di Edge.

Microsoft è al lavoro su un nuovo browser

Microsoft ha rivelato di essere al lavoro su un nuovo browser basato sul motore di rendering Chromium, lo stesso utilizzato da Google Chrome. Alcuni screenshot recentemente pubblicati sul sito Neowin hanno permesso agli utenti di osservare le caratteristiche dell’ultima fatica dell’azienda di Redmond. Come fatto notare da The Verge, il nuovo browser (noto col nome ipotetico Chromium Edge) presenta numerose somiglianze con Chrome, tra cui la posizione dei tasti per il refresh e per tornare alla homepage e la presenza delle estensioni a destra della barra degli indirizzi. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24