Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Microsoft testa il nuovo Edge: la somiglianza con Google Chrome

I Titoli di sky tg24 delle 13 del 05/03

2' di lettura

Secondo gli screenshot diffusi da Neowin ci sarebbero diverse caratteristiche in comune tra il nuovo di browser di Redmond basato su Chromium e quello di Mountain View 

Come annunciato nei mesi scorsi, Microsoft ha intenzione di rimediare allo scarso successo riscosso da Edge sviluppando un nuovo browser basato sul motore di rendering Chromium, lo stesso utilizzato da Google Chrome. Il portale Neowin ha pubblicato alcune foto della nuova versione, che Redmond starebbe testando internamente: gli screenshot aiutano a uscire dal campo delle indiscrezioni e immaginare nel concreto come sarà Chromium Edge (un nome ipotetico). Una delle caratteristiche che saltano immediatamente all’occhio, come fa notare anche The Verge, è la somiglianza proprio con Chrome. Resta tuttavia sconosciuta la tempistica con la quale Microsoft è intenzionata a lanciare il browser, che quindi potrebbe ancora essere modificato.

Microsoft Edge con Chromium: somiglianze con Google Chrome

Se le caratteristiche visibili negli screenshot ottenuti da Neowin dovessero essere confermate, gli utenti che utilizzeranno Chromium Edge potrebbero notare degli aspetti piuttosto familiari. In particolare, l’interfaccia del browser sembra condividere varie caratteristiche con Google Chrome, come ad esempio i pulsanti per il refresh o per tornare alla homepage, o la scelta di posizionare le estensioni e la foto profilo dell'utente loggato a destra della barra degli indirizzi. Il software di navigazione supporterebbe inoltre anche le estensioni di Chrome, inserite però in uno store insieme a tutte quelle offerte da Microsoft. Per il resto, Redmond prevede ancora una volta l’integrazione del motore di ricerca Bing, mentre scorrendo verso il basso si potrà visualizzare un feed di notizie personalizzato offerto da Microsoft News.

Il successore di Internet Explorer

Nonostante il browser sia ancora in fase di sviluppo, rimanendo quindi suscettibile a modifiche, si pensa che una prima versione Beta possa arrivare piuttosto presto: per chi vuole avere l’opportunità di utilizzarla in anteprima, l’azienda ha aperto il programma Microsoft Edge Insider, a cui è possibile iscriversi. La prima versione del browser Edge era stata rilasciata con l’arrivo di Windows 10, ma per diverse problematiche non ha mai riscosso successo tra gli utenti, complice anche la scalata di Chrome, che oggi domina a livello di diffusione in tutto il mondo. Microsoft è dunque al lavoro per sviluppare un credibile successore di Internet Explorer, considerato ormai defunto come dimostra un recente comunicato diffuso da Redmond che invita gli utenti a smettere di utilizzarlo

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"