Google, nuova sede nel centro di Berlino

Tecnologia
Google (Getty Images)
google_getty

L’apertura coincide con l’avvio del progetto di formazione ‘Officina futuro’, a cui prenderanno parte il sindacato dei servizi Verdi, le Camere di Commercio di Monaco, dell'Alta Baviere e di Duesseldorf 

Google ha inaugurato nel centro di Berlino una nuova sede di uffici.
L’apertura coincide con l’avvio del progetto di formazione ‘Officina futuro’, a cui prenderanno parte il sindacato dei servizi Verdi, le Camere di Commercio di Monaco, dell'Alta Baviera e di Duesseldorf.

Nuova sede a Berlino

Il colosso della ricerca sul web conta più di 1400 dipendenti in Germania, sparsi in 4 uffici: 700 ad Amburgo, 400 nel centro di sviluppo di Monaco e 150 a Berlino. Stando alle previsioni, nella capitale verranno assunti altri dipendenti fino a raggiungere un totale di 300 lavoratori.
"In Europa abbiamo investito oltre 4,3 miliardi dal 2007", spiega Sundar Pichai, amministratore delegato del colosso del web.
"E' un momento eccitante essere a Berlino per Google”.
Come ricorda Pichai, Berlino, da anni considerata una capitale della cultura e dei media, “si sta sviluppando anche come centro delle start-up e come motore dell’innovazione”.
Non si hanno per ora informazioni riguardo l’ipotesi della futura creazione di un Campus di Google, nel quartiere di Kreuzberg, per dare spazio a nuove e piccole start-up.

Google si espande a New York, nuovo campus da 1 miliardo di dollari

La società di Mountain View ha intenzione di investire un miliardo di dollari nella costruzione di un nuovo Campus presso Hudson Square, nel West Village.
“New York continua a essere una grande risorsa di talenti. Questo è quello che ci ha portato a New York nel 2000 e che ci fa restare”, afferma Ruth Porat, chief financial officer di Google.
Il colosso del web attualmente conta all’incirca 7mila dipendenti a New York, un dato che è destinato a raddoppiarsi nei prossimi dieci anni.
Il nuovo campus verrà terminato entro il 2020, su una superficie di oltre 500mila metri quadrati.
Verrà probabilmente affiancato, entro il 2022, da un ulteriore edificio sulla 550 Washington Street.
"Il nostro investimento a New York è una parte enorme del nostro impegno a crescere e investire in strutture, uffici e posti di lavoro su tutto il territorio degli Stati Uniti”, spiega Porat.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24