IPhone, con la funzione Udito si possono spiare le conversazioni

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Pensata da Apple per chi ha problemi a sentire, la modalità permette di ascoltare a distanza attraverso gli AirPods i suoni raccolti dall’iPhone, che può trasformarsi in una ‘cimice’ 

Lasciare silenziosamente un iPhone in una stanza con altre persone per spiare le loro conversazioni. È una funzione rilasciata recentemente da Apple a permetterlo, seppur in modo involontario, attraverso l’utilizzo degli AirPods, le cuffie wireless collegabili ai dispositivi di Cupertino. La modalità ‘Udito’ è stata introdotta con l’aggiornamento a iOS 12, pensata per migliorare la qualità dell’audio trasformando il proprio iPhone in un microfono da puntare nella direzione desiderata. Tutto ciò che viene intercettato dal device potrà essere ascoltato da chi indossa gli AirPods: basta un piccolo espediente, però, per far sì che lo smartphone si trasformi in una cimice in grado di passare inosservata.

IPhone, a cosa serve ‘Udito'

La funzione ‘Udito’ disponibile su iPhone con iOS 12 ha in realtà le potenzialità per essere utile in diversi contesti. Chi ha problemi di udito, ad esempio, può utilizzare gli AirPods come amplificatori che restituiscono un audio più chiaro e definito. Secondo il sito di Cupertino, la novità può anche “aiutarti a sentire una conversazione in un’area rumorosa o persino per comprendere qualcuno che parla dall’altro lato di una stanza”. Come spiegato però dal portale Macrumors, alcuni utenti su Reddit hanno segnalato la possibilità di sfruttare questa funzione per trasformare il proprio iPhone in una cimice, fingendo di lasciarlo involontariamente in un ambiente nel quale atre persone stanno conversando, ascoltando così tutto ciò che si dicono.

Funzione ‘Udito’: come smascherare le ‘spie'

Bastano pochi tocchi per attivare ‘Udito’ su un iPhone: dopo aver reso disponibile l’opzione selezionando l’apposita voce su ‘personalizza controlli’, a cui si arriva da impostazioni, sarà sufficiente toccare l’icona con il simbolo dell’orecchio presente nel centro di controllo perché lo smartphone inizi a trasmettere tutto ciò che ‘ascolta’ agli AirPods, o qualsiasi altro auricolare collegato con il bluetooth. Ma come si fa a capire se qualcuno vuole utilizzare il proprio iPhone come se fosse una microspia? Quando la funzione ‘Udito’ è attiva, un microfono rosso compare sulla parte superiore del display, in evidenza anche quando lo smartphone è bloccato. Basterà dunque un pizzico di attenzione per smascherare chi vuole trasformarsi in un investigatore senza averne la qualifica ma solo per curiosità.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24