Samsung Galaxy M, gli smartphone arriveranno in India il 28 gennaio

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)
gettyimages-Samsung_720

I nuovi dispositivi saranno i primi a montare lo schermo ‘Infinity-V’, caratterizzato dalla presenza di un notch centrale piccolo e a forma di goccia che ospita la fotocamera frontale 

Samsung sembra intenzionata a migliorare la sua posizione in India, dove è stata superata nelle vendite dal colosso cinese Xiaomi negli ultimi mesi del 2017. A fine gennaio la compagnia sudcoreana lancerà in anteprima nel subcontinente gli smartphone di fascia media della linea Galaxy M. La versione indiana di Amazon fornisce maggiori informazioni sui nuovi dispositivi, il cui debutto è previsto per il 28 gennaio. In totale, dovrebbero essere tre gli smartphone che Samsung metterà a disposizione dei consumatori indiani: Galaxy M10, Galaxy M20, Galaxy M30.

Le caratteristiche della linea Galaxy M

Saranno tutti dotati di una doppia fotocamera posteriore, posta nelle prossimità del lettore di impronte digitali. Gli smartphone uniranno un prezzo vantaggioso compreso tra le 10mila e le 20mila rupie (120-250 euro) a delle caratteristiche tecniche interessanti, come una buona durata della batteria e dei tempi di ricarica ridotti. Inoltre, sembra che monteranno lo schermo ‘Infinity-V’, caratterizzato dalla presenza di un notch centrale piccolo e a forma di goccia che ospita la fotocamera frontale.

Il 2019 di Samsung

Per Samsung, gli ultimi tre mesi del 2018 non sono stati particolarmente facili. Come riportato da CNBC, la compagnia ha registrato dei ricavi inferiori del 28,7% rispetto al 2017 e un calo delle vendite dell’11%. Secondo il colosso sudcoreano, il lancio di Galaxy S10, fissato per il 20 febbraio, dovrebbe risollevare le vendite. Seguendo l’esempio della rivale Apple, Samsung dovrebbe lanciare il proprio tre di gamma in tre versioni. Infatti, secondo alcune indiscrezioni, la versione standard del device dovrebbe essere affiancata da una più performante e da un’altra più economica. Altre informazioni non confermate ufficialmente arrivano dal Wall Street Journal. Secondo il quotidiano, le tre versioni dello smartphone saranno dotate di schermi più grandi rispetto al passato e da fotocamere migliorate. Un quarto modello, caratterizzato dal supporto al 5G, potrebbe fare il suo debutto sul mercato a qualche mese di distanza dai suoi ‘fratelli’.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24