Salone di Detroit 2019, tutte le novità dal mercato delle auto elettriche

Tecnologia
auto-elettriche-incentivi-getty

Dal 14 gennaio 2018 prende il via a Detroit la trentesima edizione del Naias, il North American International Auto Show, con il suo ultimo appuntamento invernale. GM mira, entro il 2020, a realizzare un modello 100% elettrico 

Dal 14 gennaio 2018 prende il via a Detroit la trentesima edizione del Naias, il North American International Auto Show. Si tratta dell’ultimo appuntamento invernale. Dal 2020, infatti, gli organizzatori hanno deciso di posticipare il salone nel mese di giugno.
Vi sarebbero diverse motivazioni alla base di questa svolta nella programmazione: una tra questa è la troppa vicinanza al Ces di Las Vegas, la Kermesse hi-tech tanto attesa dagli appassionati di tecnologia, terminata quest’anno l’11 gennaio. Il cambiamento mira a far tornare molti espositori che con gli anni hanno cancellato la partecipazione al Naias dal loro programma di appuntamenti annuali. Nel 2019, oltre ad altri brand di lusso e supersportività, anche Audi, Gruppo Bmw, Gruppo Mercedes, Jaguar Land Rover, Volvo e Tesla non partecipano all’esposizione.

Le novità dal Salone di Detroit 2019

Al Salone di Detroit 2019, quest’anno debutteranno pochi modelli che saranno però fortemente rilevanti per il mercato nordamericano. Come riporta Wards Auto, il programma sarà molto meno entusiasmante di quanto previsto e “rischia di essere solo un sibilo rispetto a quanto si attendevano un botto da questo ultimo Salone invernale”.
Tra le novità, nel fuorisalone del giorno 13 gennaio, Ford ha presentato la nuova Ford Explorer, un suv di taglia grande che potrebbe debuttare sul mercato europeo in una specifica variante. Il colosso che ha sede in Michigan svelerà anche la nuova Mustang Shelby GT500, e alcune anticipazioni riguardo il suv Bronco, il cui debutto ufficiale è previsto per il 2020.

Le novità di General Motors e FCA

General Motors, invece, ha mostrato il suv premium Cadillac XT6, l’unico lancio previsto per il 2019 dall’azienda in occasione del Naias. GM starebbe concentrando le sue energie sull’elettrificazione. Nel 2020, l’azienda mira a competere nel mercato Usa contro Tesla, realizzando un modello 100% elettrico.
Il focus di questo nuovo obiettivo è la piattaforma BEV3, che dovrebbe permettere entro l’anno 2023, come spiega il CEO Mary Barra, la realizzazione di ben 9 modelli al '100% elettrici'.
FCA, invece, presenterà in occasione del Salone di Detroit tutti i marchi, tranne Maserati. Il modello più importante e atteso è la nuova versione Heavy Duty del brand Ram, il pick-up 1500 che nel 2018 ha regalato tante soddisfazioni all’azienda, facendole registrare una crescita del 7%.
Tra le altre novità l’attenzione si focalizzerà sui nuovi modelli di Acura, Alfa Romeo, Buick, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Dodge, Fiat, Ford, Gac, Genesis, GMC, Honda, Hyundai, Jeep, Kia, Lexus, Lincoln, Infiniti, Mahindra, Ram, Subaru e Toyota.

Tecnologia: I più letti