Negli Usa Amazon porta Alexa a bordo delle automobili con “Echo Auto”

Tecnologia
Foto di archivio (ANSA)

L’assistente vocale della società di Jeff Bezos può essere utilizzata anche in viaggio, collegando il dispositivo Echo Auto al computer di bordo della propria vettura 

Annunciato a settembre, ora è realtà: “Echo Auto” è finalmente disponibile negli Stati Uniti e porta Alexa a bordo delle automobili. Stando a quanto rivelato dal vice presidente di Amazon Steve Rabuchin al sito TechCrunch, il nuovo dispositivo ha già superato il milione di pre ordinazioni e, nelle ultime settimane, ha iniziato a essere distribuito ai primi clienti che lo hanno prenotato, ricevendolo in alcuni casi in tempo per il Natale.

Le capacità di Alexa a bordo di un’auto

Di forma rettangolare, Echo Auto si può collegare con il computer di bordo dell’auto tramite un cavo aux con jack da 3,5 millimetri oppure via Bluetooth con un smartphone e porta tutte le capacità di Alexa sulla vettura. L’assistente virtuale, infatti, potrà essere utilizzata per accedere con comandi vocali a musica, notizie, indicazioni stradali e altri servizi.
Nei giorni scorsi, Amazon ha reso noto di aver venduto più di 100 milioni di dispositivi Echo compatibili con Alexa. Portare l’assistente vocale anche sulle auto, può essere visto come un tentativo da parte della società di Jeff Bezos di arginare lo strapotere della voce rivale, ossia quella di Google Assistant che, come annunciato da Mountain View al Ces di Las Vegas, raggiungerà entro la fine del mese il traguardo di un miliardo di device sui quali è presente.

Amazon Alexa e Google Home guidano il mercato degli smart speaker

E sono proprio Amazon e Google a trainare il mercato degli smart speaker. Gli assistenti vocali e i dispositivi compatibili con essi hanno visto crescere esponenzialmente il loro mercato nel 2018, tanto che, solamente negli Stati Uniti, il 41% dei consumatori ne possiede uno, mentre alla fine del 2017 la percentuale raggiungeva il 21,5%. Grande merito va riconosciuto ad Alexa e Google Home, capaci di rinnovarsi e offrire servizi sempre più all’avanguardia. Secondo le stime degli analisti, entro il 2021 i due prodotti porteranno nelle casse delle loro aziende produttrici rispettivamente 18-19 miliardi e 8,2 miliardi di dollari.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24