Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Amazon Alexa e Google Home trascinano il mercato degli smart speaker

I titoli di sky tg24 delle 10 del 31/12

2' di lettura

Nel 2018 il mercato degli assistenti vocali è cresciuto quasi del 20% tanto che, negli Usa, il 41% dei consumatori ne possiede uno. Alexa il più diffuso, davanti a Google Home. In difficoltà Apple HomePod 

Il 2018 è stato l’anno degli smart speaker. Gli assistenti vocali hanno infatti visto crescere esponenzialmente il loro mercato, tanto che, solo negli Stati Uniti, il 41% dei consumatori ne possiede uno, quando alla fine del 2017 la percentuale raggiungeva solo il 21,5%. Grande merito va riconosciuto ad Alexa e Google Home, capaci di rinnovarsi e offrire servizi sempre più all’avanguardia. In particolare, il software di Amazon ha vissuto un Natale eccezionale, che lo ha visto balzare in testa alle classifiche dell’App Store e andare in down a causa delle troppe richieste di installazione effettuate nello stesso momento in tutto il mondo.
In difficoltà, invece, Apple HomePod.

Negli Usa oltre 100 milioni di dispositivi utilizzano Alexa

Secondo i dati diffusi a dicembre dagli analisti di RBC Capital Markets, ad oggi negli Usa sono attivi oltre 100 milioni di dispositivi compatibili con Alexa, programma che porterà nelle casse di Amazon circa 18-19 miliardi di dollari entro il 2021, più o meno il 5% delle entrate totali del colosso dell’e-commerce. Gli esperti hanno annunciato che la società sta continuamente lavorando per il rilascio di nuove funzioni, come Alexa Guard, in grado di rilevare i tentativi di effrazioni nelle abitazioni o di segnalare l’eventuale presenza di fumo tra le mura domestiche. Inoltre, i prossimi smart speaker targati Amazon avranno molte altre funzioni, come il controllo vocale locale per quando internet non funziona, promemoria basati sulla posizione, integrazioni per la posta elettronica, espansioni per le opzioni di chiamata e altre ancora.

Previsioni di crescita per Google Home, arranca Apple HomePod

Anche Google Home è stato partecipe di un notevole aumento, al punto che, in media, ogni famiglia americana possiede 1,7 dispositivi collegati con l’assistente di ‘Big G’. Tuttavia il mercato dello smart speaker non porterà a Mountain View le stesse cifre di Alexa con Amazon, ma negli ultimi dodici mesi ha comunque generato ricavi pari a 3,2 miliardi di dollari che, stando alle previsioni, nei prossimi tre anni saliranno fino a 8,2.
Più in difficoltà, infine, Apple HomePod, assai poco diffuso negli States. Secondo il rapporto, infatti, l’assistente vocale di Cupertino copre una quota molto piccola del mercato, pari al 5%, schiacciato dalla concorrenza di Alexa (66%) e Google Home (29%).

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"