Tesla, scelto l'erede di Elon Musk: Robyn Denholm eletta presidente

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
tesla_getty

Attuale Cfo di Telstra, Denholm succede a Musk alla guida del cda della casa automobilistica californiana. Il fondatore, accusato di frode, resta Ceo e pagherà una multa di venti milioni 

Sarà Robyn Denholm a sostituire Elon Musk nel ruolo di presidente di Tesla. Attualmente Chief Financial Officer di Telstra, azienda australiana della telecomunicazione, la Denholm lascerà il suo incarico alla scadenza dei sei mesi di preavviso per mettersi poi alla guida della casa automobilistica californiana.

Nomina necessaria dopo le dimissioni di Musk

Già consigliera d’amministrazione di Tesla, Robyn Denholm ricopriva anche la presidenza del comitato di audit del colosso delle auto elettriche, posizione dalla quale si è già dimessa. La sua nomina alla guida del cda di Tesla si è resa necessaria dopo che, alcune settimane fa, la Sec, l’ente di controllo sulla borsa degli Stati Uniti, aveva citato in giudizio Musk e la sua società per frode, costringendolo alle dimissioni.
"Credo in questa società e credo nella sua missione. Aiuterò Elon e il team di Tesla a centrare una rettività sostenibile e portare valore agli azionisti", ha dichiarato la neo presidente che, secondo il Wall Street Journal, è tra i dirigenti con meno legami con lo stesso Musk.

Un tweet ‘falso e ingannevole’

Con un tweet, Musk aveva annunciato lo scorso 7 agosto di voler ritirare dalla borsa il titolo di Tesla, assicurando di avere a disposizione i fondi necessari, pari a 420 milioni di dollari. Le autorità finanziarie americane hanno accusato il miliardario di aver ingannato gli investitori, definendo le sue dichiarazioni “false e ingannevoli”. Parole che hanno “causato confusione sul mercato, tanto che molti si sono chiesti se fossero una battuta” precisa la consob.
Musk, che mantiene ancora il ruolo di Ceo della società, aveva inizialmente respinto le accuse, dicendosi “rattristato e deluso”, salvo poi patteggiare e concludere un accordo con la Sec che prevede il pagamento di una multa di venti milioni di dollari da parte sua, mentre altri venti milioni saranno prelevati dalle casse di Tesla.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.