Pixel 3, ricarica wireless rapida solo con dispositivi Google

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)
GettyImages-1048054112

L’azienda di Mountain View ha deciso di limitare la funzionalità soltanto a chi acquista Pixel Stand, in vendita a 79 dollari, o un altro caricatore certificato 

Durante il recente evento Made by Google, l’azienda di Mountain View ha presentato al pubblico i suoi nuovi smartphone di punta, diretti concorrenti dei device già lanciati da Apple, Samsung e altre compagnie. Tra le novità introdotte insieme ai modelli Pixel 3 e Pixel 3 XL, il colosso statunitense, che ha da poco compiuto vent’anni, ha presentato Pixel Stand, un apposito dispositivo che permette la ricarica wireless rapida dei cellulari. A poche settimane dal lancio, tuttavia, emerge un curioso particolare: soltanto utilizzando un prodotto certificato da Google sarebbe possibile ricaricare i nuovi modelli velocemente, una limitazione che costringerebbe gli utenti a maggiori spese per sfruttare appieno le qualità dei più recenti device.

Google Pixel 3 diventa cornice

Pur attirando meno attenzione rispetto agli ultimi dispositivi presentati, Pixel Stand rappresentava certamente un’interessante novità per i possessori di uno smartphone Google. Il dispositivo, in vendita al costo di 79 dollari, è collegabile a Google Assistant e consente la ricarica wireless rapida di Pixel 3 e Pixel 3 XL, che possono essere appoggiati alla base mantenendo attiva la modalità ritratto, che trasforma di fatto il telefono in una sorta di cornice con foto.

Ricarica rapida wireless solo per Pixel 3

La ricarica rapida è una delle caratteristiche più utili degli smartphone di ultima generazione, specie per gli utenti che fanno un uso intenso del proprio device e necessitano una batteria sempre a buoni livelli. Ecco perché risulta sorprendente la scelta di Google di limitare la comoda funzione dei propri telefoni soltanto a chi acquista Pixel Stand o un altro caricatore prodotto dall’azienda di Mountain View. Contattato da The Verge, un portavoce della compagnia ha dichiarato che Google sta “lavorando con diversi partner per ottenere caricatori rapidi certificati per Pixel 3”. Tuttavia, ciò significa che soltanto una ristretta lista dei dispositivi di ricarica presenti sul mercato supporterà la modalità rapida per i nuovi smartphone dell’azienda. Una decisione che potrebbe sorprendere molti utenti, considerando inoltre che un dispositivo costoso come Pixel Stand è in grado di ricaricare velocemente solamente i telefoni Pixel 3.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.