Non solo Portal: Facebook lancerà un supporto video per tv

Tecnologia
facebook_logo_getty

Secondo l’indiscrezione di un portale statunitense il device si collegherebbe al televisore: tra le sue funzioni ci sarebbero la video chat, lo zoom automatico e l’interazione con Alexa 

A pochi giorni dalla presentazione dei dispositivi della linea Portal, Facebook starebbe già lavorando allo sviluppo di un nuovo prodotto, sempre nell’ambito dei device smart pensati per la casa. Secondo le indiscrezioni fatte trapelare dal sito statunitense Cheddar, l’azienda di Menlo Park avrebbe in programma per la primavera del 2019 il lancio di Ripley, un supporto con telecamera da collegare alla televisione per effettuare videochiamate che disporrebbe di alcune caratteristiche già disponibili in Portal e Portal+.

Facebook, la tv diventa come Portal

Se con Portal Facebook intende offrire uno strumento per compiere alcune delle attività quotidiane più comuni, dalle videochiamate all’ascolto di musica, il nuovo progetto mirerebbe a dare la possibilità agli utenti di godere delle stesse funzioni senza il bisogno di acquistare un nuovo device. Il nome ‘Ripley’ non è stato ancora confermato e potrebbe cambiare prima dell’uscita del prodotto, quel che è certo è che, collegando il dispositivo, la televisione si trasformerebbe a tutti gli effetti in una copia di Portal e Portal +, sfruttando però un display più grande.

Ripley, le funzioni: video chat e telecamera automatica

Proprio come i due dispositivi recentemente presentati, il nuovo supporto video per tv pensato da Facebook permetterebbe in primis le video chat con altri utenti, ma non soltanto. Ripley condividerebbe con Portal e Portal+ anche il sistema operativo, lo zoom automatico della telecamera, che può seguire i movimenti degli utenti grazie all’intelligenza artificiale, e l’interazione con l’assistente vocale Alexa. Se l’indiscrezione fosse confermata, Menlo Park andrebbe a competere direttamente con Amazon, Apple e altre aziende che hanno già messo in commercio dispositivi simili da collegare al televisore. Rimane al momento un’incognita l’eventuale distribuzione del device in Europa, visto che già per la linea Portal Facebook ha annunciato l’inizio delle vendite soltanto negli Stati Uniti. In attesa di nuovi sviluppi, il colosso statunitense dimostra quindi di essere attivo su diversi fronti: dai prodotti per la smart home al portale di streaming di videogiochi, fino ai visori per la realtà virtuale.

Tecnologia: I più letti