Facebook, un link per capire se il proprio profilo è stato hackerato

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)
GettyImages-facebook4

Grazie alla nuova funzione gli utenti possono stabilire se durante l’ultimo attacco informatico il loro account è stato in qualche modo violato 

Una delle più grandi preoccupazioni degli utenti che utilizzano Facebook è che qualcuno possa hackerare il loro profilo, entrando così in possesso di molte informazioni personali. Due settimane fa il social network ha subito un attacco informatico durante il quale sono stati violati 29 milioni di account. L’azienda di Menlo Park ha da poco messo a disposizione di chi utilizza la piattaforma online un link che permette di capire se il proprio profilo è stato interessato o no dall’incidente sulla sicurezza.

L’attacco informatico

L’azienda ha spiegato che nel caso degli account violati dagli hacker sono stati reimpostati i token di accesso. Venerdì 12 ottobre, durante una conference call, Guy Rosen, il vice presidente a capo della sicurezza di Facebook, ha spiegato che sono stati compromessi i dati di 29 milioni di persone. È stato accertato che gli hacker hanno utilizzato una parte delle liste amici di 400 mila utenti per rubare i token di accesso. Fortunatamente l’attacco informatico non ha riguardato Messenger, Instagram, WhatsApp, Oculus e Workplace. Neppure i pagamenti, le app o le pubblicità di terze parti sono state violate.

I dati rubati

Basandosi sulle stime iniziali, Facebook aveva ipotizzato che l’attacco potesse aver riguardato 50 milioni di account. Non era però chiaro quanti di questi fossero stati compromessi. Dopo degli accertamenti più approfonditi, l’azienda fondata da Mark Zuckerberg ha dichiarato ufficialmente che i profili violati sono stati 29 milioni. Generalmente, i pirati informatici sono entrati in possesso di nomi, indirizzi e-mail e numeri di telefono. Inoltre, hanno messo le mani su ulteriori informazioni personali estrapolate dagli account di 14 milioni di utenti, tra cui la città natale, la data di nascita, gli ultimi 10 posti che hanno cercato o le ultime 15 ricerche.
Grazie al nuovo link messo a disposizione dal social media, chi lo desidera potrà sapere se il proprio account è stato preso di mira dagli hacker o no e prendere eventuali provvedimenti.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.