Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sony, PlayStation 4 avrà un successore

Foto di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Il presidente Kenichiro Yoshida ha confermato l’arrivo di una console di nuova generazione, ma non è ancora chiaro se sarà la PS5 

La PlayStation 4 presto potrebbe avere un successore. Kenichiro Yoshida, presidente e amministratore delegato di Sony, ha confermato al Financial Times che l’azienda sta sviluppando una nuova console per videogiochi. Yoshida ha sottolineato la “necessità di avere un hardware di nuova generazione”, ma non si è sbilanciato sul nome: non è detto che si chiamerà PlayStation 5. Da quando la PS4 è stata messa in vendita nel 2013 ha venduto più di 80 milioni di unità, un record per le console Sony. L’anno di uscita del nuovo dispositivo non è ancora stato ufficializzato.

La nuova console sarà retrocompatibile?

Secondo quanto riporta il Financial Times, per quanto riguarda l’aspetto estetico il nuovo hardware non dovrebbe allontanarsi più di tanto dalla console attuale, lasciando l’architettura di base molto simile a quella di PlayStation 4. Inoltre di recente la Sony ha depositato un nuovo brevetto che potrebbe essere la chiave per una delle caratteristiche più richieste dagli appassionati delle console del colosso giapponese: la retrocompatibilità con i giochi delle piattaforme precedenti. Sony Interactive Entertainment, la divisione responsabile di PlayStation, sta anche prendendo in considerazione varie opzioni per rafforzare la propria posizione negli eSports, che considera un modo efficace per incoraggiare gli utenti a giocare per un periodo di tempo più lungo.

Cambio di rotta su gioco cross-play

Con la nuova console Sony cercherà di adeguarsi alle nuove tendenze legate al mondo dei videogiochi. Come parte di questo cambiamento la società ha recentemente annunciato che il popolare gioco Fortnite presenterà delle funzioni cross platform. Questo cambiamento consente ai possessori di Playstation 4 di giocare online con chi è in possesso di una copia del gioco su PC, Xbox One e Nintendo Switch. La mossa ha segnato un decisivo cambio di rotta per Sony che in precedenza aveva insistito affinché i giochi fossero riprodotti esclusivamente sulla sua piattaforma per garantire la qualità dell'esperienza di gioco. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"