Nikon, in arrivo le fotocamere mirrorless della serie Z

Tecnologia
Foto di archivio (ANSA)
fotocamera_nikon_ansa

Il sistema Z-Mount delle nuove macchine fotografiche dell’azienda nipponica promette di offrire prestazioni ottiche senza eguali nel mondo dell’immagine digitale 

Dopo mesi di indiscrezioni, Nikon ha ufficialmente presentato la serie Z, lanciando sul mercato le sue prime fotocamere mirrorless full frame.
La Z6 e la Z7, questi i loro nomi, sono identiche esteticamente e condividono diverse caratteristiche e specifiche tecniche. Nella loro parte superiore presentano un display, due ghiere, un tasto di registrazione video, uno per la selezione ISO e un pulsante per la compensazione dell’esposizione, situato vicino a quello di scatto.
Sono dotate di un sistema AF ibrido che, grazie all’impiego di un algoritmo, permettere di passare in piena autonomia dalla messa a fuoco a rilevamento di fase a quella automatica. Si tratta dei primi modelli Nikon a beneficiare di un sistema di stabilizzazione ottico, che offre ben cinque stop di compensazione. Entrambe le macchine fotografiche permettono, inoltre, la registrazione di filmati 4K Uhd a pieno formato con una risoluzione ottimizzata. Le mirrorless dell’azienda nipponica, fondata nel 1917, sono caratterizzate dalla presenza aggiunta di un nuovo sensore Cmos in formato FX Nikon e del processore di ultima generazione Expeed 6.

I due modelli a confronto

La Nikon Z7 è dotata di una risoluzione di 45,7 megapixel effettivi con una gamma ISO nativa di 64-25.600. Il suo processore supporta scatti continui a 9 fps e garantisce un sistema di messa a fuoco automatica che conta 493 punti AF.
La Nikon Z6, progettata per essere quella più accessibile, è caratterizzata da un sensore full-frame da 24,5 megapixel con una gamma ISO nativa di 100-51.200. Può eseguire scatti continui a 12 fps ed è quindi dedicata ai click ad alta velocità e in scarsa illuminazione. È inoltre dotata di un sistema di autofocus a 273 punti.

Obiettivi e sistema Z-Mount

Nikon ha inoltre presentato i suoi nuovi obiettivi serie Z, dotati di un innesco con un ampio diametro. Quest’ultimo incrementa le opportunità di scatto, offrendo varietà ottica, e offre l’obiettivo più luminoso mai realizzato dalla casa giapponese, dotato di un diaframma pari a f/0.95.
I tre obiettivi Nikkor Z S-Line, lanciati sul mercato, sono stati progettati per un esclusivo utilizzo abbinato alle fotocamere della serie Z.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.