Mondiali calcio in Qatar, in semifinali Liga la più presente. Poi Premier e Serie A

Sport

Con 22 giocatori ancora presenti in Qatar il campionato spagnolo è il più rappresentato, superando la Premier League che era in testa nel turno precedente. La serie A ne ha 15. Il club più presente è il Bayern Monaco con sei giocatori

ascolta articolo

Con 22 giocatori ancora presenti in Qatar, sotto contratto in otto dei suoi club, la Liga è il campionato nazionale più rappresentato nelle semifinali dei Mondiali, superando la Premier League che era in testa nel turno precedente. (MONDIALI DI CALCIO IN QATAR - LO SPECIALE).

L'eliminazione di Inghilterra, Brasile e Portogallo ha decimato il contingente del campionato inglese, che nei quarti di finale vantava ben 62 giocatori e ora con 15 rappresentanti (di dieci club) è raggiunto dai calciatori della Serie A e B. Grazie ai Bleus e ai marocchini, semifinalisti, la Ligue 1 (otto) mantiene il quarto posto con 14 giocatori, subito davanti alla Bundesliga, che ne ha 13 (sette). Grazie agli exploit delle rispettive nazionali, seguono il campionato croato, con sei giocatori (tre club), e quello marocchino, Botola Pro1, con tre giocatori di un unico club. 

Il Bayern Monaco il club più presente

approfondimento

Mondiali Qatar: storico Marocco in semifinale, affronterà la Francia

Quanto alle singole società, le più rappresentate sono il Bayern Monaco con sei giocatori (quattro francesi, un croato e un marocchino), l'Atletico Madrid con cinque (tre argentini, un francese e un croato) e il Siviglia, sempre con cinque (tre argentini e due marocchini). I club italiani rappresentati sono con tre giocatori la Juventus (il francese Rabiot e gli argentini Paredes e Di Maria) e l'Inter (gli argentini Lautaro Martinez e Correa e il croato Brozovic) e il Milan con due (i francesi Giroud e Theo Hernandez).

Sport: I più letti