Mondiali atletica, l’Italia si qualifica per la finale della staffetta femminile 4x100

Sport
©Getty

A Eugene, in Oregon, le atlete azzurre Zaynab Dosso, Dalia Kaddari, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana conquistano un posto in finale con un nuovo record italiano: 42"71. Non ce la fanno invece i campioni olimpici della 4x100 maschile senza Marcell Jacobs, infortunato. Elena Bellò è arrivata sesta nella sua semifinale degli 800 metri: non si qualifica per la finale

ascolta articolo

Ai mondiali di atletica di Eugene, in Oregon, le atlete azzurre Zaynab Dosso, Dalia Kaddari, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana hanno conquistato la finale della staffetta 4x100 con un nuovo record italiano: 42"71. La Dosso è stata la più rapida nella prima frazione (11"44). La finale vedrà al via anche Stati Uniti, Gran Bretagna, Giamaica, Germania, Spagna, Nigeria e Svizzera. Dopo aver centrato la finale ai Mondiali di Doha e averla sfiorata a Tokyo, in entrambi i casi con il record italiano (fino a 42.84 in Giappone), la squadra italiana è di nuovo tra le migliori otto. 

Delude la staffetta 4x100 maschile senza Jacobs

leggi anche

Mondiali atletica, forfait di Jacobs prima delle semifinali dei 100 m

L’Italia è stata invece eliminata nella staffetta maschile 4x100. Assente Marcell Jacobs, infortunato, il quartetto formato da Lorenzo Patta in prima frazione, Filippo Tortu in seconda posizione, Fausto Desalu in terza e Chituru Ali in coda, non ce l'ha fatta e i campioni olimpici incassano una deludente sconfitta. A ritardare gli azzurri soprattutto i cambi del testimone.

Bellò non andrà in finale negli 800 metri

Elena Bellò è arrivata sesta nella terza semifinale degli 800 metri e perde ogni speranza di andare in finale. L'atleta è rimasta indietro a metà strada e non è riuscita a recuperare. La semifinale è stata vinta dalla statunitense Mu in 1'58"18, davanti all'etiope Welteji (1'58"18). Queste le altre finaliste: Hodgkinson (Gb), Goule (Giam), Rogers (Usa), Horvat (Slo), Moraa (Ken), Wilson (Usa).

Sport: I più letti