Il Milan è campione d’Italia: ai rossoneri lo Scudetto 2022. Pioli: "Ci abbiamo creduto"

Sport
©Getty

Gli uomini di Pioli vincono 3 a 0 al Mapei Stadium contro il Sassuolo e coronano così la corsa al campionato, conteso fino all’ultima giornata con i cugini dell’Inter. Per l’allenatore è il primo scudetto in carriera: "I miei giocatori sono dei fenomeni. Sono felice per loro, per me, lo staff, per il club e per i tifosi che si meritano questo scudetto. Sono davvero felice"

ascolta articolo

A undici anni dall’ultima volta, il Milan è di nuovo campione d’Italia: i rossoneri non hanno fallito l’ultimo appuntamento stagionale a Sassuolo, sbancando il Mapei Stadium per 3 a 0 e ottenendo così i punti necessari a vincere lo Scudetto. È la vittoria numero 19 per il Diavolo in Serie A: a consegnare lo scudetto al Milan sono Olivier Giroud, autore di una doppietta, e Rafael Leao, vero mattatore con tre assist. (LA CARRIERA DI STEFANO PIOLI - LA FESTA SCUDETTOLA CAVALCATA DEL MILAN - TUTTI GLI SCUDETTI ROSSONERI)

Pioli: "Abbiamo meritato lo scudetto perchè ci abbiamo creduto"

vedi anche

Stefano Pioli, da giocatore del Parma allo Scudetto col Milan. FOTO

"I miei giocatori sono dei fenomeni. Sono felice per loro, per me, lo staff, per il club e per i tifosi che si meritano questo scudetto. Sono davvero felice", ha detto Pioli. "Siamo stati più continui dell'Inter - ha aggiunto - L'ultima partita persa è stata contro lo Spezia e non dovevamo perderla. La squadra non ha mai mollato, i giocatori sono stati fantastici, sia chi ha giocato di più sia chi di meno. Abbiamo meritato lo scudetto perchè ci abbiamo creduto di più e siamo una squadra forte e ho avuto al mio fianco due grandi dirigenti come Maldini e Massara".

Ibrahimovic: "Promessa mantenuta, dedico lo scudetto a Raiola"

"Ho mantenuto la mia promessa, ho promesso a tutti che avremmo vinto. Qualcuno non ci credeva e qualcuno rideva, oggi siamo campioni d'Italia. È una soddisfazione incredibile", ha commentato Zlatan Ibrahimovic. "Quando lavori e ti succede non esiste emozione più grande - ha aggiunto lo svedese - Ho fatto credere al mister che avremmo vinto e poi l'ho passato alla squadra. Sono stati tutti disponibili, sono i risultati frutto del sacrificio e del lavoro e della sofferenza. Con queste cose tutto è possibile". Poi dedica la vittoria al suo agente, Mino Raiola, scomparso poche settimane fa: "Dedico questo scudetto a Raiola che purtroppo non c'è più. È il primo trofeo che vinco senza di lui. Lui mi ha detto di tornare al Milan ed aiutare il club a tornare al top. Lo dedico a lui".

La gioia dei tifosi

approfondimento

Il Milan è campione d’Italia: la cavalcata rossonera per lo scudetto

Tanti i cori per la squadra, ma soprattutto per l'allenatore Pioli, che è stato omaggiato con il coro "Pioli's on fire" sulle note della canzone Freed from desire di Gala. Dopo la premiazione ufficiale, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il campo è stato invaso nuovamente dai tifosi del Milan. Alcuni hanno strappato le reti delle porte, da portare a casa come ricordo, altri si sono stesi sul prato per scattare un selfie. Nello stadio sono risuonate anche le note di We are the champions dei Queen.

Milan campione d’Italia, Inter seconda

leggi anche

La partita decisiva: il Milan batte il Sassuolo e vince lo scudetto

Il successo contro il Sassuolo ha permesso agli uomini di Pioli di tenere dietro l’Inter, dopo un duello tra le squadre milanesi che ha infiammato la corsa Scudetto fino all’ultima giornata. Per l’allenatore rossonero è la prima vittoria in campionato. Tra i simboli della squadra c’è sicuramente Zlatan Ibrahimovic, presente in rosa anche durante la stagione 2010/11, l’ultima in cui il Milan aveva conquistato il titolo di campione d’Italia.

La prima vittoria di Stefano Pioli

Lo scudetto numero 19 del Milan è anche il primo della carriera da allenatore di Stefano Pioli: arrivato ai rossoneri meno di tre anni fa, il tecnico ha riportato la squadra in Champions dopo sette anni di assenza. Pioli ha conquistato il secondo posto in classifica al secondo anno e poi ha alzato lo scudetto dopo 11 anni. A San Siro è riecheggiato più volte il coro “Pioli is on fire", una colonna sonora scelta dai tifosi per celebrare l'allenatore.

Sport: I più letti