Europa League: Olympiacos-Atalanta 0-3, Lazio-Porto 2-2, Napoli-Barcellona 2-4

Sport
©Ansa

Giovedì di coppa per le tre italiane. Nel ritorno del playoff per accedere agli ottavi, la squadra di Gasperini vince in Grecia e passa il turno. I biancocelesti all’Olimpico pareggiano con la formazione di Conceiçao e sono eliminati dopo aver perso in Portogallo. I partenopei perdono contro i blaugrana al "Maradona" e sono fuori dalla competizione

ascolta articolo

Giovedì di Europa League per tre squadre italiane, Lazio, Atalanta e Napoli, impegnate nel ritorno dei playoff che definiscono chi passa agli ottavi di finale (GLI HIGHLIGHTS DELLE GARE DI ANDATA). Nel pomeriggio la squadra di Gasperini ha vinto 3-0 in trasferta in Grecia contro l’Olympiacos (dopo aver vinto anche all'andata) conquistando così il passaggio del turno (GLI HIGHLIGHTSLA MAGLIA DI MALINOVSKYI DEDICATA ALL'UCRAINA). Eliminata invece la Lazio che ha pareggiato 2-2 all’Olimpico contro il Porto di Sergio Conceiçao (GLI HIGHLIGHTS). Ma all'andata era finita con una vittoria dei portoghesi che così si qualificano. In serata il Napoli ha perso 4-2 contro il Barcellona al "Maradona". Anche i partenopei sono fuori dalla coppa.

Napoli-Barcellona 2-4 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Serie A, Cagliari-Napoli 1-1. Bologna-Spezia 2-1: gol e highlights

Dopo l'1-1 al Camp Nou, il Napoli ha fallito la qualificazione agli ottavi. Ospiti in vantaggio al minuto 8 con Jordi Alba imbeccato da Adama Traoré. Passano solo pochi minuti e il Barcellona raddoppia con De Jong: su rinvio da fondo di Ter Stegen, l’olandese si inserisce e batte Meret. Al 21esimo contatto tra Osimhen e Ter Stegen giudicato inizialmente fuori area dall’arbitro, il Var però cambia la decisione ed è rigore. Dagli 11 metri Insigne batte Ter Stegen. A fine primo tempo però il Barca allunga ancora con Piqué e a inizio ripresa dilaga con Aubameyang. Nel finale accorcia Politano. Ma non basta, il Napoli è fuori dalla coppa.

Il tabellino Napoli-Barcellona 2-4

Gol: 8' Jordi Alba (B), 13' De Jong (B), 23' (rig.) Insigne (N), 45' Piqué (B), 59' Aubameyang, 87' Politano

 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Demme (1' st Politano), Fabian Ruiz (29' st Ounas); Elmas, Zielinski (29' st Mertens), Insigne (37' st Petagna); Osimhen (29' st Ghoulam). All. Spalletti

 

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Dest, Piqué, Araujo, Jordi Alba; Pedri (30' st Nico Gonzalez), Busquets (17' st Gavi), F. De Jong; Traoré (29' st Dembelé), Aubameyang (30' st L. De Jong), Ferran Torres (37' st Puig). All. Xavi

 

Ammoniti: Zielinski, Fabian Ruiz (N); Gavi (B)

Lazio-Porto 2-2 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Europa League: Barça-Napoli 1-1, ok Atalanta, perde la Lazio. VIDEO

Dopo la partita dell'andata persa 2-1, la Lazio di Sarri doveva fare l'impresa per qualificarsi agli ottavi di finale. Al minuto 19 Immobile sblocca il match, ispirato da Milinkovic Savic. Per l'attaccante laziale anche due reti annullate per fuorigioco. Pareggio del Porto su rigore con Taremi. I portoghesi la ribaltano nella ripresa con un gol di Uribe. Nel recupero pareggia Cataldi ma non basta. La Lazio è eliminata.

Il tabellino Lazio-Porto 2-2

Gol: 19' Immobile (L), 31' Taremi rig. (P), 68' Uribe (P), 94' Cataldi

 

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Radu (9' st Hysaj); S.Milinkovic-Savic, Leiva (9' st Cataldi), Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro (26' st Moro). All.: Sarri

 

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Bruno Costa, Mbemba, Pepe, Zaidu; Otavio, Vitinha (34' st Grujic), Uribe, Pepe (24' st Joao Mario); Taremi (34' st Evanilson), Toni Martinez (11' st Galeno). All.: Sergio Conceiçao

 

Ammoniti: Zaidu, Luis Alberto, Patric e Otavio per gioco falloso, Cataldi per proteste.

Olympiacos-Atalanta 0-3 (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Ucraina, l’attaccante Malinovskyi mostra maglia “no alla guerra”

La squadra di Gasperini partiva dalla vittoria per 2-1 del match di andata al Gewiss Stadium. Ad Atene, sul campo dell’Olympiacos, lo stadio Georgios Karaiskakis, l'Atalanta la sblocca con Maehle che beffa la difesa greca con un tocco di punta. La Dea raddoppia nel secondo tempo con Malinovskyi che dopo il gol mostra la maglietta con la scritta "No war in Ukraine". Sempre il trequartista ucraino sigla la sua doppietta personale con un gran gol da fuori. I bergamaschi volano agli ottavi.

Il tabellino di Olympiacos-Atalanta 0-3

Gol: 40' Maehle (A), 66' e 69' Malinovskyi

 

OLYMPIACOS (3-4-2-1): Vaclik; Manolas, Papastathopoulos, Cissé (1' st Masouras); Lala (23' st El Arabi), M. Camara, M'Vila (23' st Vrousai), Reabciuk; A. Camara, Onyekuru (15' st Valbuena); Tiquinho Soares (29' st Fadiga). All.: Pedro Martins

 

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral (45' st Cittadini), Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Maehle (38' st Pezzella); Pessina (12' st Koopmeiners), Pasalic (11' st Boga); Malinovskyi (39' st Mihaila). All.: Gasperini

 

Ammoniti: Cissé, Toloi, M'Vila e M. Camara per gioco falloso.

Sport: I più letti