Tennis, Vezzali: “Djokovic potrà giocare in Italia anche senza Green pass rafforzato”

Sport

Il campione del tennis Novak Djokovic potrebbe giocare agli Internazionali d’Italia anche se non è vaccinato. La possibilità viene confermata dalla sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali: “Il tennis è uno sport all'aperto e non è previsto il green pass rafforzato”

ascolta articolo

Novak Djokovic non è vaccinato e in una recente intervista alla Bbc ha dichiarato che era disposto a sacrificare la partecipazione a tornei prestigiosi come il Roland Garros e Wimbledon pur di “avere la libertà di scegliere" cosa mettere nel suo corpo.

Aperture per il Master 1000 di Roma

approfondimento

Djokovic:"Pronto a sacrificare tornei se costretto a vaccinarmi"

Il tennista serbo potrebbe invece partecipare agli Internazionali d’Italia in programma dal 2 al 15 maggio a Roma. L’apertura arriva dalla sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, che in una intervista a Libero, conferma la possibilità che il numero 1 del tennis mondiale possa giocare in Italia. Il tennis "è uno sport all'aperto e non è previsto il green pass rafforzato – ha commentato la Vezzali – “quindi se Djokovic vorrà venire a giocare in Italia, potrà farlo. Magari non utilizzando alberghi e ristoranti"

Sport: I più letti