Serie A: Lazio-Bologna 3-0, Napoli-Inter 1-1, Torino-Venezia 1-2

Sport
©Ansa

La 25esima giornata si è aperta oggi con tre partite. La squadra di Sarri vince agevolmente contro gli emiliani con gol di Immobile e doppietta di Zaccagni. Il big match al Maradona termina in pareggio: in rete Insigne e Dzeko. In serata i lagunari vincono in trasferta contro i granata

ascolta articolo

La 25esima giornata di Serie A si è aperta oggi con tre partite (GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A). Lazio-Bologna è terminata con il punteggio di 3-0, mentre il big match Napoli-Inter si è chiuso sul punteggio di 1-1. In serata il Venezia ha espugnato per 2-1 il campo del Torino.

La cronaca di Torino-Venezia 1-2 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Covid, verso capienza degli stadi al 75% da marzo

Toro in vantaggio al minuto 5: la sblocca Brekalo con un tiro dal limite su cui il portiere Lezzerini non è perfetto. I padroni di casa sembrano in controllo ma al 38esimo arriva il pareggio di Haps che schiaccia di testa su cross di Crnigoj. Nella ripresa, la squadra di Zanetti si porta in vantaggio: palla in mezzo di Aramu per Crnigoj che da dentro l’area trova un gran tiro all'incrocio dei pali. Al 90esimo Belotti segna ma dopo un lungo consulto con il Var il gol viene annullato.

Il tabellino di Torino-Venezia 1-2

Gol: 5' Brekalo (T), 38' Haps (V), 46' Crnigoj (V)

 

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji (26' st Zima), Bremer, Rodriguez; Singo (26' st Ansaldi), Linetty, Pobega, Vojvoda (41' st Zaza); Brekalo, Pjaca (26' st Warming); Sanabria (26' st Belotti). All.: Juric

 

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Ampadu, Caldara, Svoboda, Haps; Cuisance (27' st Fiordilino), Busio (10' st Tessmann), Crnigoj; Aramu (32' st Peretz); Henry (32' st Nsame), Okereke. All.: P.Zanetti

 

Ammoniti: Busio, Djidji, Ampadu, Bremer per gioco falloso, Caldara per ostruzionismo, Juric dalla panchina per proteste. Espulso: nel st 52' Okereke per gioco falloso. 

La cronaca di di Napoli-Inter 1-1 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Coppa Italia, Milan-Lazio 4-0: rossoneri in semifinale contro l'Inter

Napoli in vantaggio dopo 7 minuti grazie a un rigore trasformato da Insigne e assegnato per un fallo in area di De Vrij. Al 12esimo palo di Zielinski. Il pareggio nerazzurro arriva a inizio ripresa con Dzeko: dopo un doppio rimpallo può calciare di forza, la palla sbatte sulla traversa e finisce in rete. Con questo risultato l’Inter resta a +1 (con una gara da recuperare) sul Napoli e in testa alla classifica, in attesa di Milan-Samp di domani alle 12.30 (in diretta su Sky Sport).

Il tabellino di Napoli-Inter 1-1

Gol: 7' (rig.) Insigne (N), 47' Dzeko (I)

 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui, Ruiz (28' st Anguissa), Lobotka, Politano (25' pt Elmas), Zielinski (39' st Juan Jesus), Insigne (39' st Ounas), Osimhen (39' st Mertens). All.: Spalletti

 

INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Dimarco (46' st D'Ambrosio), Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu (39' Vidal), Perisic, Dzeko, Martinez (39' st Sanchez). All.: Inzaghi

 

Ammoniti: Insigne e Brozovic per proteste.

La cronaca di Lazio-Bologna 3-0 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Coppa Italia: in semifinale sarà Juventus-Fiorentina

Padroni di casa in vantaggio al 13esimo con un rigore trasformato da Immobile e concesso per un fallo di Soumaoro su Zaccagni. Nella ripresa i biancocelesti raddoppiano al minuto 53 proprio con Zaccagni servito da una verticalizzazione di Luis Alberto. Passano 10 minuti e ancora l'ex Verona cala il tris su assist di Lazzari.

Il tabellino di Lazio-Bologna 3-0

13' rig. Immobile, 53' e '63 Zaccagni

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Patric (33' st Radu), Marusic; Milinkovic-Savic (38' st Basic), Leiva (21' st Cataldi), Luis Alberto; Pedro (21' st Felipe Anderson), Immobile, Zaccagni (33' st Moro). All.: Sarri

 

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro (13' st Bonifazi), Medel, Theate; Hickey (33' Vignato st), Soriano (1' st Barrow), Schouten (20' st Aebischer), Svanberg, Dijks (1' st Kasius); Orsolini, Arnautovic. All.: Mihajlovic

 

Ammoniti: Svanberg, Luis Alberto, Medel e Leiva per gioco falloso.

Sport: I più letti