Paralimpiadi Tokyo: Italia oro nell'handbike, argenti nel nuoto e nel salto in lungo

Sport
Ansa/Getty/Twitter

Gli Azzurri Mazzone, Cecchetto e Colombari oro nel Team Relay di handbike. Argento nel tiro con l'arco ricurvo classe open categoria W2 per Vincenza Petrilli. Secondo gradino del podio anche per Martina Caironi nel salto in lungo categoria T63. Tapia bronzo nel lancio del disco categoria F11. Pioggia di medaglie dal nuoto

Nella nona giornata delle Paralimpiadi di Tokyo, l’Italia sale a 58 medaglie eguagliando il record ottenuto ai Giochi di Seul del 1988, considerato il primato da battere (Roma 1960, con le sue 80 medaglie, è vista come un'"edizione zero" delle Paralimpiadi). Oro nel Team Relay di handbike con gli azzurri Luca Mazzone, Paolo Cecchetto e Diego Colombari. Argento nel tiro con l'arco ricurvo femminile classe open categoria W2 per Vincenza Petrilli. Argento anche per Martina Caironi nel salto in lungo categoria T63. Un bronzo arriva da Oney Tapia, che dopo il terzo posto nel lancio del peso conquista anche quello nel lancio del disco di categoria F11. Ancora pioggia di medaglie dal nuoto (IL MEDAGLIERE DELL'ITALIA).

Le medaglie del nuoto

leggi anche

Paralimpiadi di Tokyo 2021, il medagliere dell'Italia

Antonio Fantin ha ottenuto l'argento nei 400 stile libero di nuoto categoria S6. Secondo gradino del podio anche per Simone Barlaam nei 100 metri farfalla di nuoto categoria S9 e per Stefano Raimondi nei 100 metri dorso di nuoto categoria S10. Arjola Trimi ha ottenuto l'argento nei 50 stile libero categoria S4, realizzando anche il record mondiale per la sua categoria (S3). Bronzo di Francesco Bettella nei 50 metri dorso di nuoto categoria S1. Luigi Beggiato è medaglia di bronzo nei 50 metri stile libero categoria S4.

Tiro con l'arco, Petrilli argento

Argento di Vincenza Petrilli nel tiro con l'arco ricurvo femminile classe open categoria W2. La 31enne di Taurianova ha perso per 5-6 la finale contro l'iraniana Zahra Nemati, che porta così a tre le medaglie d'oro vinte in altrettante edizioni consecutive dei Giochi.

Tapia: “Non sono molto contento”

"Non sono soddisfatto - ha detto Tapia - questa è la mia specialità e non sono riuscito a esprimermi come avrei voluto ma se ho portato a casa questo risultato vuol dire che è questo che potevo fare. La pioggia e la pedana scivolosa hanno inciso moltissimo sulla mia prestazione, anche se nel corso della gara sono riuscito a migliorarmi. Ho pensato: o la va o la spacca e alla fine qualcosa ho portato a casa. Non sono molto contento ma va bene così, vorrà dire che da domani avrò ancora più voglia di rivincita".

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.