Tokyo 2020, bronzo per Boari nell'arco. Finale salto per Tamberi e 1500 sl per Paltrinieri

Sport
Foto Getty/Ansa

Prima storica medaglia azzurra nell'arco femminile. Buone notizie per gli Azzurri nella prima giornata di gare di atletica: oltre a "Gimbo", bene anche Abdelwahed e Zoghlami, in finale nei 3mila siepi. Lo spadista Fichera: "Risultato deludente ma non tolleriamo più critiche sul nostro professionismo". Il ct del ciclismo Cassani lascia Tokyo in anticipo: "Spiegherò al rientro in Italia". Nuoto, staffetta 4x100m mista: in finale sia la squadra femminile che quella maschile

Il medagliere azzurro alle Olimpiadi si arricchisce di un altro bronzo: è quello di Lucilla Boari nel tiro con l'arco dopo aver battuto l'americana McKenzie Brown per 7-1. Si tratta della prima storica medaglia azzurra al femminile nell'arco e la 20esima in questi Giochi per l'Italia. Buone le performance italiane in piscina. Vanno in finale Paltrinieri nei 1500 sl maschili, la staffetta 4x100m mista femminile grazie al tempo record di Pellegrini, Panziera, Castiglioni e Di Liddo e la staffetta 4x100m mista maschile (Ceccon, Martinenghi, Burdisso, Miressi). Zazzeri in semifinale nei 50 sl. Buone notizie anche dall'atletica, nel primo giorno di gare a Tokyo: Gianmarco Tamberi si è qualificato alla finale del salto in alto con la misura di 2.28. Hanno conquistato il pass per la finale anche Ahmed Abdelwahed e Ala Zoghlami, nei 3mila siepi. Delusione invece per la scherma con l'eliminazione al primo turno della prova a squadre di spada maschile, con Santarelli, Garozzo e Fichera sconfitti dalla Russia. Nella canoa Giovanni De Gennaro resta fuori dalla finale del K1 slalom: l'azzurro eliminato in semifinale. Bene la coppia Daniele Lupo-Paolo Nicolai nel beach volley che ha battuto i polacchi Kantor-Losiak nell'ultima partita del girone di qualificazione e si è qualificata agli ottavi di finale. Novak Djokovic, numero 1 al mondo, è stato sconfitto dal tedesco Alexander Zverev (1-6 6-3 6-1) nella semifinale del torneo di tennis maschile.

Prima storica medaglia azzurra al femminile nell'arco

approfondimento

Olimpiadi di Tokyo 2020, il medagliere dell'Italia

Allo Yumenoshima Park Archery Field, Lucilla Boari ha conquistato la medaglia di bronzo nella prova individuale di tiro con l'arco. Negli ottavi l'azzurra aveva sconfitto la bielorusso Marusava per 6-5 e ai quarti la cinese Wu (6-2), ma aveva dovuto cedere alla russa Osipova per 6-0. Nella finale per il bronzo ha poi sconfitto l'americana McKenzie Brown per 7-1. Dopo la gara, in collegamento video con Casa Italia, Boari si è commossa quando è comparsa la fidanzata: "Lei è Sanne, la mia ragazza".

Giornata positiva per l'atletica italiana

Nella prima giornata di gara allo Stadio Olimpico, Tamberi (fuori per infortunio a Rio 2016) ha superato al secondo tentativo 2.28 metri, una misura che gli ha consentito di festeggiare l'accesso alla sua prima finale olimpica. "Sono stati tutti salti brutti, ma l'importante era arrivare in finale", in programma domenica quando l'azzurro dovrà "solo trovare il salto giusto per sbloccarmi, e allora - ha detto Tamberi - sarà un giorno magico". Per l'atletica italiana ottimi segnali anche da Alessandro Sibilio (400 ostacoli), Elena Bellò (800) e Anna Bongiorni (100), tutti qualificati per le semifinali. Ancora meglio gli azzurri nei 3000 siepi, con due su tre già qualificati per la finale: Ahmed Abdelwahed (terzo nella sua batteria) e Ala Zoghlami (ripescato), mentre il fratello gemello, Osama, non ha ottenuto il pass per soli 15 centesimi. Nadia Battocletti ha invece ottenuto l'accesso alla finale dei 5.000 metri: l'atleta azzurra ha conquistato il terzo posto con un tempo di 14'55"83. Yeman Crippa si classifica undicesimo nella gara dei 10.000 metri.

Nuoto, Paltrinieri in finale nei 1500 sl

Gregorio Paltrinieri, medaglia d'oro a Rio 2016, si è qualificato per la finale dei 1500 stile libero, dopo aver già conquistato la medaglia d'argento negli 800 sl. L'azzurro è arrivato terzo nella sua batteria in 14'49''17, quarto tempo generale. 

Nuoto, staffetta 4x100m mista femminile in finale con tempo record

Finale anche per le azzurre Panziera, Castiglioni, Di Liddo e Pellegrini nella staffetta 4x100 metri mista femminile, con il tempo record di 3'55″79.

Nuoto, staffetta 4x100m mista maschile in finale 

Anche la staffetta maschile 4x100m mista maschile va alla gara finale. Ceccon, Martinenghi, Burdisso, Miressi chiudono al primo posto nella propria batteria, con il miglior tempo assoluto: 3'30''02. 

Nuoto, Zazzeri in semifinale nei 50 sl maschili

Lorenzo Zazzeri, con il nono tempo assoluto, si qualifica per le semifinali dei 50 stile libero arrivando terzo nella sua batteria, con un tempo di 21'86''. Niente da fare per Stefano Condorelli che, con un tempo di 22'14'', esce dai Giochi e chiude diciannovesimo in batteria.

Italvolley maschile, Italia batte Iran: azzurri ai quarti 

approfondimento

Tokyo 2020, tutti gli italiani in gara venerdì 30 luglio

Terzo successo su quattro partite giocate per la nazionale italiana di pallavolo maschile. I sei atleti allenati da Gianlorenzo Blengini sconfiggono l'Iran 3-1 (30-28, 25-21, 21-25, 25-21). Nell'ultimo turno del girone eliminatorio, domenica 1° agosto, gli azzurri giocheranno contro il Venezuela, poi i quarti di finale.

Spada fuori, Fichera: "Non tolleriamo critiche sul nostro professionismo"

L'Italia della spada maschile è già fuori dalla corsa alla medaglia nella prova a squadre. Gli azzurri, argento a Rio 2016,  nel primo incontro di Tokyo 2020, quello dei quarti di finale, Santarelli, Garozzo e Fichera hanno perso con la Russia per 45-34. "Oggi possiamo solo leccarci le ferite, prenderci le critiche e andare avanti", ha commentato Fichera a nome della squadra. "Ma chiedo a tutti di non mettere in discussione quello che questi quattro atleti hanno messo in cinque anni di attività. Il risultato è deludente, le critiche ci stanno e noi le accettiamo, ma non accettiamo più, neanche da perdenti oggi, le critiche che leggiamo e abbiamo letto in questi giorni sul nostro professionismo. Questo non lo tolleriamo più".

Gli altri italiani in gara

Nel torneo di pugilato, come accaduto a Giordana Sorrentino ieri, è stata eliminata negli ottavi di finale anche Rebecca Nicoli, che ha così terminato la sua avventura dell'Olimpiade di Tokyo. Il peso leggero azzurro è stata sconfitta ai punti per 5-0 dall'irlandese Kellie Anne Harrington. Sogna invece, nella gara individuale di golf maschile, Guido Migliozzi. Nel secondo round - sospeso per maltempo con ancora 16 giocatori in campo, si chiuderà solo domani prima dell'inizio del terzo giro - il vicentino con una prova bogey free e un parziale di 65 (-6) su un totale di 136 (71 65, -6) colpi, risale dalla 41/a alla 11/a posizione. Il 24enne veneto, che "vede" la Top 10, è ora distante cinque colpi dall'americano Xander Schauffele, nuovo leader con 131 (68 63, -11) dopo una prova da record. Tiene Renato Paratore, da 41/o a 39/o con 141 (71 70, -1). Niente da fare per Daiya Derkach nel salto triplo femminile: con 13.90 non passa per la finale. Fuori dai Giochi nel beach volley anche la coppia Menegatti- Orsi Toth, all'ultimo posto del proprio gruppo dopo il ko contro le cubane Echevarria Benitez-Martinez Ortega, con punteggio finale di 2-0 (21-16 21-16). 

Ciclismo, ct Cassani rientra: "Perché? Lo dico in Italia"

approfondimento

Da Samele alle farfalle azzurre, le medaglie dell'Italia a Tokyo

Intanto il ct italiano del ciclismo, Davide Cassani, sta rientrando in Italia in anticipo, prima di assistere alle gare su pista. "Sto prendendo ora l'aereo. Il motivo per il quale lascio Tokyo prima? Preferisco parlarne stasera quando torno", ha spiegato all'Ansa prima di imbarcarsi da Tokyo. Nelle prove su strada, per l'Italia un bronzo con Elisa Longo Borghini tra le donne e la delusione degli uomini sia nella gara in linea sia nella crono.

Il governo estende lo stato di emergenza a Tokyo fino al 31 agosto

approfondimento

Olimpiadi 2021, ecco perché la Russia si chiama Roc

Intanto il governo giapponese ha esteso fino al 31 agosto lo stato di emergenza attualmente in vigore a Tokyo, e la cui durata era prevista fino al 22 di questo mese, a fronte dell'espansione senza precedenti dei contagi da coronavirus. Lo ha detto il premier Yoshihide Suga al termine dell'incontro con la commissione degli esperti medici. Oltre alla capitale il provvedimento sarà adottato nelle tre prefetture adiacenti - Chiba, Kanagawa e Saitama - così come nella metropoli di Osaka, alle prese con un'impennata dei contagi. A una settimana esatta dall'inizio dei Giochi, la capitale ha visto un incremento esponenziale delle infezioni da Covid, in particolare tra la fascia più giovane della popolazione. Nelle ultime 24 ore Tokyo ha segnalato 3.300 positività, e le statistiche si fanno allarmanti anche nel resto dell'arcipelago in seguito al superamento della soglia, per la prima volta, dei 10.000 contagi giornalieri. Nonostante la recente ascesa delle infezioni l'esecutivo ha fin qui escluso un collegamento diretto con l'organizzazione delle Olimpiadi, esortando tuttavia i residenti a ridurre le uscite non essenziali e a guardare i Giochi dalla tv di casa. Il comitato organizzatore ha riferito che nella giornata di oggi 27 persone collegate allo svolgimento dei Giochi sono risultate positive, un numero che include tre atleti di nazionalità straniera, due dei quali alloggiavano al villaggio olimpico. Ad oggi, in totale si sono registrate 220 positività tra le persone che hanno avuto a che fare con l'organizzazione della manifestazione sportiva.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.