Calcio, l’Argentina vince la Coppa America: 1-0 contro il Brasile

Sport
©Ansa

La squadra di Scaloni batte in finale, al Maracanà, la Seleçao e torna a vincere il trofeo dopo 28 anni. Decide il gol di Angel Di Maria, che al 22’ supera Ederson con un tocco morbido in pallonetto. È il primo titolo di Lionel Messi con la nazionale albiceleste. Festa a Buenos Aires, delusione a Rio

L’Argentina torna a vincere la Coppa America di calcio dopo 28 anni: è il primo titolo di Lionel Messi con la nazionale albiceleste. La squadra di Scaloni ha battuto in finale, al Maracanà, il Brasile: 1-0, con gol di Angel Di Maria al 22'.

Decide il gol di Angel Di Maria

vedi anche

Euro 2020, finale Italia-Inghilterra: le formazioni ufficiali

Si aspettavano i gol di Messi o Neymar, invece a decidere la squadra campione del Sud America è stato Angel Di Maria: al 22’ ha battuto Ederson con un tocco morbido in pallonetto. L’Argentina, contro i rivali storici, ha così vinto la sua quindicesima Coppa America, raggiungendo il primato dell’Uruguay. Non solo: ha interrotto l’imbattibilità brasiliana al Maracanà che durava dal 1998. Per Messi, considerato tra i più grandi giocatori al mondo, è il primo titolo con la nazionale albiceleste: la Pulce, dopo 14 anni di tentativi, ha conquistato la Coppa che gli era sfuggita per un soffio nel 2007, 2015 e 2016.

Il tabellino di Argentina-Brasile 1-0

leggi anche

Euro 2020, finale Italia-Inghilterra: tutto quello che c'è da sapere

22' Di Maria

 

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Montiel, Romero (79' Pezzella), Otamendi, Acuna; De Paul, Paredes (54' Rodriguez), Lo Celso (63' Tagliafico); Messi, L. Martinez (79' N. Gonzalez), Di Maria (79' Palacios). All. Scaloni

 

BRASILE (4-3-3): Ederson; Danilo, Marquinhos, Thiago Silva, Renan Lodi (76' Emerson Royal); Paquetá (76' Gabigol), Casemiro, Fred (46' Firmino); Everton (63' Vinicius Jr), Neymar, Richarlison. All. Tite

 

Ammoniti: Fred, Paredes, Lo Celso, De Paul, Renan Lodi, Paquetà, Otamendi, Marquinhos, Montiel

La festa a Buenos Aires

leggi anche

Finale Italia-Inghilterra: da Milano a Palermo, le misure di sicurezza

Dopo la vittoria dell’Argentina, a Buenos Aires - e non solo - è esplosa la festa dei tifosi. Delusione, invece, a Rio. Il torneo della Coppa America si è svolto senza pubblico a causa della pandemia, ma per la finale tra la Seleçao di Neymar e l'Argentina di Messi le autorità brasiliane avevano dato il via libera all'ingresso di spettatori fino al 10% della capienza dello stadio carioca, ovvero 7.800 persone. Subito si era scatenata la caccia al biglietto e la Conmebol ha fatto sapere che nei pressi dello stadio sono state individuate decine di persone con falsi attestati vaccinali, documento necessario - oltre al biglietto - per entrare nell'impianto. "Abbiamo sequestrato una notevole quantità di attestati vaccinali falsi – ha fatto sapere la Conmebol con un comunicato -, sia a tifosi argentini che brasiliani". Alcuni dei fermati avrebbero riferito che i falsi attestati vaccinali erano reperibili al prezzo di 150 reais, pari a circa 25 euro. Tra i documenti falsi sequestrati ci sarebbero anche molti falsi referti di tamponi che, in realtà, non sono mai stati effettuati.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.