Superlega: Uefa apre procedimento contro Juve, Barça e Real

Sport

L'Uefa ha ufficialmente aperto un procedimento contro Juventus, Barcellona e Real, i tre club che ancora formalmente non hanno rinunciato al progetto della Superlega. "Dando seguito all'investigazione condotta dall'Uefa Ethics and Disciplinary Inspectors, in relazione al cosiddetto 'progetto Superlega', procedimenti disciplinari sono stati aperti contro Real Madrid, Barcellona e Juventus per una potenziale violazione del quadro giuridico Uefa. Ulteriori informazioni saranno rese disponibili a tempo debito", recita la nota della confederazione. 

Salve le squadre ritirate

approfondimento

Superlega, “Tutto in 48 ore”. Lo speciale di Sky TG24 e Sky Sport

Al progetto avevano inizialmente aderito anche Manchester United, Liverpool, Manchester City, Chelsea, Tottenham, Arsenal, Milan, Inter e Atletico Madrid, club che poi si erano ritirati inseguito alle polemiche, alle pressioni della politica e alle proteste dei tifosi. Non Real Madrid e Juventus, con Florentino Perez e Andrea Agnelli promotori dell'iniziativa, mentre il Barcellona, per bocca del presidente Joan Laporta, aveva annunciato di voler far votare i soci per prendere una decisione finale.

Rischio sanzioni

I tre club rischiano ora sanzioni da parte dell'Uefa, fino all'esclusione dalla Champions League. In ogni caso, come ricorda il sito di Sky Sport, il procedimento potrebbe rivelarsi piuttosto lungo e portare a eventuali ricorsi successivi a una decisione. L'eventuale sospensione, qualora dovesse esserci, potrebbe quindi slittare direttamente alla stagione 2022-23. 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.