Serie A: Genoa-Spezia 2-0, Parma-Crotone 3-4, Sassuolo-Sampdoria 1-0. HIGHLIGHTS

Sport
©Ansa

Tre punti pesanti in chiave salvezza per i rossoblu nel derby ligure: apre le marcature Scamacca, chiude i conti nel finale Shomurodov. Pioggia di gol in Emilia: i calabresi evitano la retrocessione matematica in B grazie a una doppietta di Simy, al 19esimo gol in campionato. Chiude la giornata la vittoria dei neroverdi di De Zerbi con una rete di Berardi

La 33ma giornata del campionato di Serie A si è chiusa con la vittoria di misura del Sassuolo sulla Sampdoria: decide un gol in rovesciata di Berardi al 69'. I neroverdi di mister De Zerbi avvicinano la zona Europa, portandosi momentaneamente a tre punti dalla Roma. La giornata si è aperta con il derby ligure tra Genoa e Spezia, conquistato dai padroni di casa per 2-0 grazie ai gol di Scamacca e Shomurodov. Per la squadra di Davide Ballardini tre punti importantissimi in chiave salvezza. A Parma lo scontro tra le ultime della classifica va al Crotone per 4-3: i calabresi vanno in vantaggio, vengono raggiunti e poi si portano sul 3-1. In avvio di ripresa la rimonta del Parma, ma al 69' Simy firma la doppietta su rigore e rimanda la retrocessione per i rossoblu (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A). 

La cronaca di Sassuolo-Sampdoria 1-0

Il Sassuolo tiene vivo il sogno europeo con la quarta vittoria consecutiva, con un successo che la proietta, almeno per il momento, a -3 dalla Roma. Il primo tempo è molto equilibrato, ma le chance migliori sono della Sampdoria, con un palo colpito da Jankto e Gabbiadini che spreca da due passi. Limitata la produzione offensiva del Sassuolo. Nella ripresa la situazione cambia, con il Sassuolo via via più pericoloso: la partita è sbloccata al 69' da Berardi, con una rovesciata a due passi dalla porta, sfruttando un rimpallo dopo che Colley non era riuscito a liberare di testa su un traversone. Il Sassuolo, controlla senza problemi fino al fischio finale.

Il tabellino di Sassuolo-Sampdoria 1-0

69' Berardi
 

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Marlon (46' Boga), Chiriches, Ferrari; Toljan (62' Muldur), Maxime Lopez, Locatelli, Traoré, Kyriakopoulos (62' Rogerio); Berardi (85' Magnanelli), Defrel (78' Obiang). All. De Zerbi

 

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Damsgaard (80' Askildsen), Jankto (79' Leris); Keita, Gabbiadini (64' La Gumina). All. Ranieri

Parma-Crotone 3-4, la cronaca della partita (HIGHLIGHTS)

leggi anche

Superlega, “Tutto in 48 ore”. Lo speciale di Sky TG24 e Sky Sport

Va al Crotone lo scontro tra ultime della classe dopo uno spettacolare 4-3 al Parma che rimanda la retrocessione aritmetica in Serie B. Calabresi subito in vantaggio in con Magallan, poi gli emiliani reagiscono e trovano il pari con un colpo di testa di Hernani su calcio d'angolo. Prima dell'intervallo il Crotone si porta sul doppio vantaggio: a segno Simy e Ounas. In avvio di ripresa scatto d'orgoglio del Parma che rimonta con Gervinho e Mihaila. Ma al 69' Simy realizza su rigore, firma la doppietta e il gol vittoria. Il Crotone vince per la prima volta in trasferta ma resta ultimo a -2 dagli emiliani, giunti alla quarta sconfitta consecutiva.

Il tabellino di Parma-Crotone 3-4 (HIGHLIGHTS)

14' Magallan (C), 28' Hernani (P), 42' e 69' Simy (C), 45'+2 Ounas (C), 49' Gervinho (P), 54' Mihaila

 

PARMA (4-3-3): Colombi, Busi, Dierckx (75' Valenti), Bani (46' Osorio), Pezzella; Hernani (75' Grassi), Brugman, Kurtic (46' Pellè); Man (20' Gervinho), Cornelius, Mihaila. All. D'Aversa

 

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Magallan, Golemic; Molina, Messias (83' Benali), Cigarini (67' Eduardo Henrique), Zanellato, Reca; Ounas, Simy. All. Cosmi


Ammoniti: Brugman (P), Messias (C), Cornelius (P), Grassi (P)

Genoa-Spezia 2-0, la cronaca della partita

leggi anche

Serie A, 32a giornata: Milan ko. Juve-Parma 3-1, Spezia-Inter 1-1

Il Genoa batte in casa lo Spezia per 2-0 e trova tre punti fondamentali per la salvezza. La squadra di Ballardini ritrova la vittoria dopo quattro turni. Nel primo tempo molto più Genoa che Spezia, con subito due occasioni per Destro in avvio. Al 28' sblocca Pandev, ma il Var annulla per un fallo su Provedel. Il predominio genoano prosegue anche nella ripresa. Al 62' sblocca Scamacca, entrato da poco per Pandev: Zappacosta sfonda sulla sinistra e conclude, sulla respinta di Provedel arriva Scamacca con un facile tocco in rete a porta vuota. All'86' arriva il gol che chiude i conti: palla recuperata da Strootman a centrocampo e immediato lancio in profondità per Shomurodov, che con un bel controllo si prepara la conclusione, un gran tiro a giro di destro che si insacca sul secondo palo.

Il tabellino di Genoa-Spezia 2-0

62' Scamacca, 86' Shomurodov

 

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Biraschi, Criscito; Goldaniga, Pjaca (63' Behrami), Badelj, Strootman (90' Cassata), Zappacosta; Pandev (56' Scamacca), Destro (63' Shomurodov). All. Ballardini

 

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Erlic, Terzi (64' Chabot), S. Bastoni; Maggiore (59' Estevez), Leo Sena, Pobega; Gyasi (85' Galabinov), Nzola, Farias (64' Verde). All. Italiano

 

Ammoniti: Terzi (S), Criscito (G), Pandev (G), Nzola (S)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.