Champions League, Real Madrid-Atalanta 3-1: video, gol e highlights della partita

Sport
©Ansa

I bergamaschi salutano l'Europa subendo una sconfitta anche nel ritorno dopo lo 0-1 dell'andata. Nerazzurri in partita ma alla mezz'ora Benzema sfrutta un errore in disimpegno di Sportiello e porta in vantaggio i Blancos. Nella ripresa il raddoppio degli spagnoli con Ramos su rigore. All’83’ Muriel accorcia su punizione ma subito dopo Asensio chiude i conti. La squadra di Zidane vola ai quarti

Niente da fare per l’Atalanta. I bergamaschi non riescono nell’impresa di ribaltare lo 0-1 dell’andata e salutano la Champions League, soccombendo per 3-1 a Valdebebas. Ai quarti ci va il Real Madrid, apparso decisamente più in palla fisicamente rispetto alla squadra di Gasperini, sempre in partita ma mai veramente in grado di impensierire i Blancos, con l’abitudine a questi palcoscenici che si è fatta sentire. Ad aprire le marcature è Benzema al 34’ servito da Modric bravo a intercettare un disimpegno errato di Sportiello. Nella ripresa Toloi stende Vinicius in area ed è rigore netto: dal dischetto Sergio Ramos non sbaglia e firma il 2-0. Il Real continua a trovare tanti spazi e va ancora vicino al gol, con una serpentina spettacolare di Vinicius che però non riesce a concludere in porta, e poi con un colpo di testa di Benzema che si stampa sul palo. All’83’ l’Atalanta accorcia con una gran punizione di Muriel ma dopo soli due minuti Asensio insacca la palla del 3-1 con un diagonale sul palo di Sportiello (GLI HIGHLIGHTS DI CHAMPIONS LEAGUE).

REAL MADRID-ATALANTA 3-1

leggi anche

Champions League, Atalanta-Real Madrid 0-1: video, gol e highlights

34' Benzema (R), 60'  rig. Sergio Ramos (R), 82' Muriel (A), 84' Asensio (R)

 

REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Varane, Sergio Ramos (64' Militao), Nacho; Vazquez, Valverde (82' Asensio), Kroos, Modric, Mendy; Benzema, Vinicius (69' Rodrygo). All. Zidane

 

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi (61' Palomino), Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Pessina (84' Caldara), Gosens (57' Ilicic); Pasalic (46' Zapata), Malinovskyi; Muriel (84' Miranchuk). All. Gasperini

 

Ammoniti: Valverde, Toloi, Nacho, Kroos

Agli ottavi anche il Manchester City

Nell’altro match degli ottavi della serata, il Manchester City replica perfettamente il risultato dell’andata contro il Borussia Moenchengladbach e si guadagna il passaggio del turno senza troppi patemi. Citizens subito in vantaggio, al 12’, con un gran sinistro da fuori area di De Bruyne. Al 18’ raddoppio di Gundogan con un inserimento perfetto dopo un'azione in velocità avviata da Foden.

MANCHESTER CITY-B. MOENCHENGLADBACH 2-0

12' De Bruyne, 18' Gundogan
 

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias (70' Laporte), Stones, Cancelo (63' Zinchenko); Gundogan (70' Sterling), Rodri (63' Fernandinho), De Bruyne; Mahrez, Bernardo Silva (75' Aguero), Foden. All. Guardiola

 

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi (88' Jantschke), Bensebaini (88' Wendt); Zakaria, Neuhaus; Hofmann, Stindl (80' Traoré), Thuram (65' Plea); Embolo (65' Wolf). All. Rose
 

Ammoniti: Cancelo (M), Lainer (B), Fernandinho (M)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.