Serie A, Cagliari-Napoli 1-4: video, gol e highlights

Sport

Netta vittoria per la squadra di Gattuso, che inizia il 2021 nel migliore dei modi e lancia un messaggio al campionato in ottica scudetto. I punti dall'Inter capolista sono otto, ma c'è una partita da recuperare. Sardi pericolosamente vicini alla zona retrocessione

Inizia nel migliore dei modi il 2021 del Napoli di Gattuso, che vince nettamente a Cagliari per 4-1 e manda un chiaro messaggio al campionato. Nella lotta per lo scudetto ci sono anche gli azzurri, quarti a otto punti dall’Inter con una partita da recuperare. Sconfitta pesante, invece, per i sardi, pericolosamente vicini alla zona retrocessione (GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE ALA CLASSIFICA DELLA SERIE A). Il video con gli highlights della partita è visibile da subito per gli abbonati Sky, tre ore dopo il fischio finale per tutti gli altri lettori.

Primo tempo chiuso col vantaggio minimo

approfondimento

La cornacchia, i campioni (e i bidoni): 1001 curiosità sul Cagliari

La prima conclusione arriva al 12’ ed è per il Napoli. Fabian Ruiz si ritrova un pallone buono in posizione centrale, poco oltre la lunetta dell’area di rigore, e non si fa pregare per calciare  di interno sinistro. Cragno è attento e respinge tuffandosi in basso sulla sua destra. Un minuto dopo è Insigne ad avere la palla giusta sulla ribattuta della difesa rossoblù da calcio d’angolo, ma il collo destro di controbalzo del fantasista napoletano si spegne di poco a lato. Cross di Gaston Pereiro per Joao Pedro, colpo di testa alto. Il Napoli però continua a premere e al 25’ trova un meritatissimo vantaggio con un bolide sotto la traversa di Zielinski, che con l’esterno sinistro batte imparabilmente Cragno dal limite dell’area. Al 36’ il Cagliari avrebbe l’occasione per pareggiare, ma Simeone calcia a lato da posizione defilata dopo aver intercettato il passaggio sbagliato di Manolas.

Secondo tempo, pari rossoblù poi il Napoli vola

Il pareggio del Cagliari arriva all’ora di gioco con il solito Joao Pedro, rapidissimo e furbo a sfruttare una palla vagante nell’area piccola del Napoli su cross di Zappa. Favorito da una serie di rimpalli, il brasiliano tocca di collo interno destro superando Ospina. Il pari, però, dura poco, perché al 62’ Zielinski si inventa una straordinaria giocata, salta Ceppitelli con un toco morbido d’esterno destro e con l’interno sinistro infila ancora Cragno per l’1-2. La situazione si complica ulteriormente per i sardi al 65’, con il secondo cartellino giallo mostrato a Lykogiannis, che lascia i compagni in dieci. Così arriva anche il 3-1, lo segna Lozano al terzo tentativo in pochi minuti, sfruttando un batti e ribatti a due passi da Cragno sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Arriva anche il quarto gol del Napoli, lo segna Insigne su calcio di rigore concesso per un fallo di mano commesso da Caligara, appena entrato.

Il tabellino di Cagliari-Napoli 1-4

Reti: 25' e 62' Zielinski (N), 60' Joao Pedro (C), 75' Lozano (N), 86' rig. Insigne (N)

 

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli, Lykogiannis; Marin, Nandez; Gaston Pereiro (56' Tramoni), Joao Pedro (83' Caligara), Sottil (68' Tripaldelli); Simeone (83' Pavoletti). All. Di Francesco

 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas (88' Rrahmani), Mario Rui (87' Ghoulam); Bakayoko (88' Lobotka), Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski (77' Elmas), Insigne; Petagna (77' Politano). All. Gattuso

 

Ammoniti: Lykogiannis (C), Sottil (C), Zielinski (N), Caligara (C)

Espulsi: al 65' Lykogiannis (C)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.