Bild: Metzelder confessa possesso e diffusione di materiale pedopornografico

Sport

Lo dicono la Bild e altri organi di stampa tedeschi. L’accusa per l’ex calciatore di Borussia Dortmund e Real Madrid era stata formalizzata lo scorso 4 settembre

L'ex difensore di Schalke, Borussia Dortmund e Real Madrid Cristoph Metzelder, nell’indagine a suo carico, avrebbe confessato - secondo la Bild e altri media tedeschi - di essere stato in possesso e avere diffuso via WhatsApp materiale pedopornografico. L'accusa per l'ex nazionale tedesco, oggi 39enne, era stata formalizzata una decina di giorni fa dal tribunale di Dusseldorf. Secondo gli inquirenti, Metzelder nel periodo dal 9 luglio al 1 settembre 2019 avrebbe inviato 297 file, tra foto e filmati, a contatti attraverso la piattaforma di messaggistica WhatsApp.

Chi è Metzelder

approfondimento

Iran, giustiziato wrestler Navid Afkari. Mondo dello sport sotto shock

Metzelder, di ruolo difensore centrale, ha giocato due campionati Mondiali (2002 e 2006) e un Europeo (2008) con la maglia della Germania, e ha vinto, tra l'altro, un campionato tedesco e uno spagnolo con le casacche di Borussia Dortmund e Real Madrid.

Sport: I più letti