Inter-Getafe 2-0: video, gol e highlights della partita di Europa League

Sport
©Getty

I nerazzurri si qualificano ai quarti di finale della competizione europea. A Gelsenkirchen, gli uomini di Conte regolano gli spagnoli con Lukaku ed Eriksen. Molina sbaglia un rigore. Ad attendere il Biscione Bayer Leverkusen o Rangers

L'Inter si qualifica ai quarti di finale dell'Europa League. A Gelsenkirchen, i nerazzurri regolano gli spagnoli con un gol per tempo (Lukaku e Eriksen). Da segnalare il rigore sbagliato da Molina sull'1-0 per gli uomini di Conte. Ad attendere il Biscione ci sarà la vincente tra Bayer Leverkusen e Rangers. All'andata, in Scozia, 3-1 per i tedeschi (LE FOTO DEL MATCHIL CALENDARIO DI EUROPA LEAGUE E CHAMPIONS LEAGUE).

Primo tempo: ci pensa Lukaku

approfondimento

Serie A, l'Inter chiude seconda. Dietro Atalanta e Lazio

Pronti, via e subito Handanovic si esalta sul colpo di testa di Maksimovic (2'). Gli spagnoli sono aggressivi sin dalle prime battute: al 10' Exteita da buona posizione non si coordina bene, al 18' Mata colpisce all'altezza del dischetto e De Vrij s'immola facilitando la presa del portiere nerazzurro. Dopo il ventesimo minuto di gioco l'Inter si scuote. Prima una doppia occasione per Lautaro: al 25' l'argentino conclude il suo slalom con un insidioso diagonale deviato da Soria, poi al 27' la botta di destro da fuori area trova ancora pronto l'estremo difensore avversario. Al 33' Lukaku sblocca il match: lancio di Bastoni dalla difesa, l'attaccante belga sfrutta la sua superiorità fisica per difendere palla e liberarsi di Etxeita, e poi esplode un diagonale mancino vincente. Il primo tempo termina 1-0 per l'Inter.

Secondo tempo: Eriksen chiude i conti

approfondimento

Europa e Champions League 2020, il calendario delle partite

A inizio ripresa altre due belle occasioni per gli uomini di Conte in un minuto (48'). Prima il destro da limite dell’area di Barella finisce fuori di poco complice una deviazione, poi D'Ambrosio in rovesciata impegna Soria, e il successivo tap-in di Godin è stoppato da Mata. Gli spagnoli però non mollano, e lo fanno capire proprio con Mata: la sua incornata chiama il grande intervento di Handanovic (66'). Al 75' l'episodio che può cambiare il match: Godin tocca di mano in area, calcio di rigore per il Getafe. Dal dischetto si presenta Molina, che però non inquadra lo specchio della porta. L'Inter subito dopo ha l'occasione per chiudere la partita con Lukaku, che tutto solo nell'area piccola servito da Barella impatta male e manda sul fondo (79'). Ci pensa Eriksen a raddoppiare: cross di D'Ambrosio, Djené rinvia male sui piedi del centrocampista danese, che non sbaglia (83'). Finisce così: 2-0 per l'Inter, che si qualifica ai quarti di finale di Europa League.

Il tabellino di Inter-Getafe 2-0

vedi anche

Inter-Napoli 2-0: video, gol e highlights della partita di Serie A

Gol: 33' Lukaku, 83' Eriksen

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio (85' Biraghi), Barella, Brozovic (82' Eriksen), Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro (70' Sanchez). All. Conte

GETAFE (4-4-1-1): Sorìa; Suarez, Djené, Etxeita, M. Olivera (88' Portillo); Nyom (69' Jason), Timor, Arambarri (88' Duro), Cucurella; Maksimovic (56' Angel); Mata (69' Molina). All. Bordalas

 

Ammoniti: Suarez (G)

 

Note: rigore sbagliato da Molina (G) al 76'

Sport: I più letti