Roma-Udinese 0-2: video, gol e highlights della partita di Serie A

Sport

Seconda sconfitta consecutiva per i giallorossi, mai in partita e costretti a giocare in 10 dal 29' del primo tempo dopo l'espulsione di Perotti. Lasagna e Nestorovski firmano la vittoria dei bianconeri e fanno un passo avanti verso la salvezza.

Pesante sconfitta per 2-0 contro l’Udinese allo stadio Olimpico (GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA PARTITA), seconda consecutiva dopo lo stop, sempre per 2-0, contro il Milan (LE FOTO). La squadra di Paulo Fonseca lascia sul campo tre punti senza essere mai davvero entrata in partita e giocando gran parte della partita in 10 dopo l'espulsione di Perotti. I giallorossi hanno disputato l'incontro con una rosa rivoluzionata: della squadra titolare scesa in campo nel ko di San Siro, il tecnico portoghese aveva confermato solo Mirante tra i pali, Smalling al centro della difesa e Cristante in mediana. Dzeko ha giocato solo gli ultimi scampoli della partita dopo aver subito un lieve infortunio durante il riscaldamento. Respirano invece i bianconeri, che riscattano la sconfitta in casa contro l’Atalanta, e fanno un passo in più verso la salvezza.

Primo tempo

approfondimento

Serie A, Atalanta-Napoli 2-0: settima di fila per i bergamaschi. FOTO

 

La Roma è scesa in campo senza mai trovare il ritmo e faticando a sviluppare la manovra. E l'Udinese di Luca Gotti, schierata con un equilibrato 3-5-2, ne ha approfittato subito, passando in vantaggio già al 12' con Lasagna: l'attaccante se ne è andato in progressione sulla sinistra, seminando Fazio e crossando in mezzo per il libero De Paul, la cui conclusione sporca è diventata un assist involontario per lo stesso Lasagna che da due passi ha trafitto Mirante. La reazione della Roma è stata nulla, mentre gli ospiti al 22' hanno sfiorano il raddoppio, sempre con Lasagna, ma Mirante ha negato la doppietta al centravanti. Sotto di un gol, la Roma al 29' si è ritrovata sotto anche di un uomo visto che un pericoloso pestone su Becao di Perotti ha costretto l'arbitro Guida a estrarre il cartellino rosso diretto. Dopo l'espulsione i giallorossi nel giro di due minuti sfiorano il pari prima con Cristante (traversa su tiro deviato) e poi con Under (bel destro da fuori area con Musso che vola e toglie la palla dall'angolino). L'ultima occasione prima del riposo però è ancora per i friulani con De Paul, che non ha sfruttato un clamoroso errore di Bruno Peres.

Secondo tempo

Nella ripresa cambiano alcuni protagonisti ma non l'andamento della partita: l'Udinese è costretta a togliere Lasagna per un problema fisico, sostituito Teodorczyk, mentre Fonseca decide ha fatto entrare Under per Mkhitaryan. Le prime occasioni sono capitate sul piede del romanista Carles Perez, ma dopo un'ora di gioco è l'ex Okaka a fallire il colpo del ko calciando male dal cuore dell'area di rigore. Ai friulani viene annullato il 2-0 di Teodorczyk per fuorigioco. Per l'ultimo quarto d'ora Fonseca ha provato la carta Dzeko per un deludente Kalinic, ma il raddoppio dei friulani spegne ogni speranza per la Roma: è Nestorovski a segnare chiudendo la partita dell'Olimpico regalando tre punti preziosi all'Udinese in chiave salvezza.

Tabellino

Roma-Udinese 0-2 

Reti: 12' Lasagna (U), 78' Nestorovski (U)

 

Roma (4-2-3-1): Mirante; Bruno Peres (63' Zappacosta), Smalling, Fazio (72' Ibañez), Kolarov; Cristante, Diawara (63' Villar); Carles Perez, Perotti, Ünder (46' Mkhitaryan); Kalinic (72' Dzeko). All. Fonseca

Udinese (3-5-2): Musso; Becão, De Maio, Nuytinck; Stryger-Larsen (81' Samir), De Paul, Jajalo, Walace (57' Fofana), Zeegelaar (65' Ter Avest); Lasagna (46' Teodorczyk), Okaka (65' Nestorovski). All. Gotti

Ammoniti: Zeegelaar (U), Okaka (U), Mkhitaryan (R), Villar (R), Ibañez (R)

Espulsi: al 29' Perotti (R)

Sport: I più letti