Mourinho commosso in tv: "È morto il mio cane, era la mia famiglia"

Sport

L'allenatore portoghese ha risposto così a chi gli chiedeva come avesse passato il Natale. Il tecnico ex Manchester era molto legato a Leya, il suo Yorkshire Terrier 

Un Natale dai due volti per José Mourinho, allenatore del Tottenham (CHI È). Se in campo la sua squadra ha battuto 2-1 il Brighton riscattando la sconfitta contro il Chelsea, nella vita personale c'è stato un lutto. Lo ha rivelato proprio il tecnico portoghese in un'intervista a Prime Video. Quando gli è stato chiesto come avesse passato il periodo di feste, ha risposto così: "A essere onesti, è stato molto triste perché il mio cane è morto. E lui è la mia famiglia". Visibilmente commosso, ha ricevuto le condoglianze degli intervistatori e ha aggiunto: "Si deve andare avanti". Come riporta Sky Sport, l'allenatore ex Manchester United era molto legato al suo cane Leya, uno Yorkshire Terrier.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.