Verona-Torino 3-3: video, gol e highlights della partita di Serie A

Sport

Match dai due volti al Bentegodi: prima i granata si portano sul triplice vantaggio, poi subiscono la rimonta dei veneti negli ultimi venti minuti. È un punto per parte

Nel lunch match della 16esima giornata, pareggio spettacolare (3-3) tra Verona e Torino. Allo stadio Marcantonio Bentegodi va in scena prima il dominio dei granata, che si portano sul triplo vantaggio (doppietta di Ansaldi e gol di Berenguer), e poi l'incredibile rimonta dei veneti negli ultimi venti minuti (reti di Pazzini, Verre e Stepinski). Alla fine è un punto per parte: gli uomini di Juric salgono a 19 punti, quelli di Mazzarri a 21 (TUTTI I GOL DELLA SERIE A).

Ansaldi ispirato

Il Verona ritrova Kumbulla in difesa e davanti si affida ancora a Di Carmine, autore di un'ottima doppietta contro l'Atalanta. Il Torino punta invece su Zaza, reduce da una bella partita contro la Fiorentina. L'attaccante ex Valencia si fa subito sentire: al 5' è protagonista di una doppia chance per i granata, ma il portiere Silvestri fa buona guardia. La sfida tra i due continua: al 20' l'estremo difensore anticipa l'attaccante lanciato a rete da un retropassaggio rischioso di Kumbulla. I veneti sifanno vedere con Veloso, ma sono ancora gli uomini di Mazzarri a rendersi pericolosi: al 33' Ansaldi tira da fuori senza fortuna; tre minuti dopo ci riprova e stavolta la rete si gonfia. Sul finale di tempo, c'è la reazione rabbiosa dei padroni di casa: Sirigu deve intervenire sia su Di Carmine che su Veloso.

Il Verona risorge

Appena rientrati dagli spogliatoi, Lazovic spaventa gli avversari con un tiro a giro fuori di poco. Il Torino però c'è, e lo dimostra con Berenguer: dribbling su due avversari, tiro a giro (deviato da Rahmani), palo interno e rete (55'). Il Verona fa fatica a reagire, e gli ospiti ne approfittano: prima Baselli impegna Silvestri, poi ancora Ansaldi lo trafigge con un mancino potente (59'). Sembra un match ormai chiuso, ma i veneti si risvegliano. Al 68' il fallo di mano di Bremer - sul cross di Stepinski - viene punito con il calcio di rigore, che Pazzini trasforma. Al 75' si riaprono i giochi: Sirigu si esalta sul tiro di Pazzini, ma non può nulla sulla ribattuta in rete di Verre. Ora è un dominio della squadra di casa: Stepinski prima colpisce l'esterno della rete (77'), poi realizza da due passi sul filtrante di Faraoni (84'). Il match termina con un pirotecnico 3-3.

Il tabellino di Verona-Torino 3-3

Gol: 36' e 61' Ansaldi (T), 55' Berenguer (T), 69' rig. Pazzini (V), 76' Verre (V), 84' Stepinski (V)


Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat (63' Pazzini), Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni (45' Verre), Pessina; Di Carmine (45' Stepinski). All. Juric


Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ola Aina, Baselli (86' Meite), Rincon, Ansaldi; Verdi (78' Lukic), Berenguer (73' Belotti); Zaza. All. Mazzarri


Ammoniti: Amrabat (V), Gunter (V), Bremer (T), Veloso (V)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.