Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Perisic lascia l'Inter: ufficiale il passaggio al Bayern Monaco

3' di lettura

Il centrocampista croato torna in Germania dopo quattro anni in nerazurro. Diritto di riscatto fissato a 20 milioni, con il club tedesco che pagherà 5 milioni subito per il prestito oneroso

Ivan Perisic è un nuovo giocatore del Bayern Monaco. A comunicare l'ufficialità è l'Inter attraverso una nota sul proprio sito web. Il club nerazzurro non ha specificato i dettagli dell'accordo, ma come appreso da Sky Sport il club tedesco pagherà 5 milioni di euro per il prestito oneroso: fissato a 20 milioni, invece, il diritto di riscatto per la cessione definitiva.

Via dall'Inter dopo quattro anni

L'ufficialità del trasferimento di Ivan Perisic dall'Inter al Bayern Monaco è arrivata dopo che, nella giornata di ieri, il centrocampista della nazionale croata aveva superato le visite mediche. L'esterno offensivo torna in Bundesliga dopo quattro anni in Italia con la maglia dell'Inter. I nerazzuri lo avevano prelevato nel 2015 dal Wolfsburg. Anche il Bayern ha pubblicato una foto sul proprio profilo Twitter con Perisic in posa con la maglia del club tedesco, in compagnia dei dirigenti Salihamidzic e Rummenigge.

La bocciatura di Conte

Che nell'Inter di Antonio Conte non ci fosse più spazio per Perisic lo si era già capito qualche settimana fa. Lo stesso allenatore salentino, infatti, a seguito della partita di International Champions Cup persa contro il Manchester United lo scorso 20 luglio, aveva dichiarato che Perisic non era adatto al ruolo che aveva pensato per lui, aprendo di fatto la strada ad una cessione del croato.

La carriera di Perisic

Nato nel 1989, Ivan Perisic ha iniziato la sua carriera nelle giovanili dell'Hajduk Spalato nel 2005 per poi trasferirsi in Francia, un anno più tardi, al Sochaux, dove però non ha mai debuttato in prima squadra. Dopo una breve parentesi con il Roeselare in Belgio nel 2009, passa al Bruges, dove gioca due anni prima della definitiva consacrazione in Germania. Qui Perisic veste la maglia del Borussia Dortmund dal 2011 al 2013 e poi quella del Wolfsburg, dal 2013 al 2015. L'Inter rappresenta fino a ora la tappa più longeva nella carriera di Perisic: quattro anni in nerazzurro, segnati da prestazioni altalenanti, per un totale di 162 presenza e 40 gol segnati. Perisic è vice-campione del mondo con la maglia della Croazia ed è stato uno dei protagonisti del Mondiale 2018, andando a segno sia nella semifinale contro l'Inghilterra che nella finale persa contro la Francia.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"