Serie A, Atalanta-Bologna 4-1: gol e highlights

Sport
Foto: Ansa

Partita travolgente da parte dei bergamaschi che schiantano gli ospiti segnando addirittura quattro gol nei primi 15 minuti con Ilicic (doppietta), Hateboer e Zapata. Inutile nella ripresa la rete di Orsolini. Nerazzurri a -1 dal Milan. Emiliani in zona retrocessione

Prosegue il sogno Champions dell’Atalanta di Gasperini (LA CRONACA DELLA PARTITA). I bergamaschi, che adesso sono a -1 dal Milan quarto in classifica, travolgono in casa il Bologna per 4-1 grazie alle reti di uno strepitoso Ilicic, autore di una doppietta, Zapata e Hateboer. Inutile per gli ospiti la rete di Orsolini nella ripresa. Battuta d’arresto dunque per gli emiliani dopo la vittoria contro il Sassuolo nella scorsa giornata di campionato. Gli uomini di Mihajlovic tornano così in zona retrocessione.

Primo tempo: avvio super di Ilicic

È un Ilicic a dir poco travolgente quello che si abbatte sul Bologna fin dai primissimi minuti di gioco: lo sloveno, ex Palermo e Fiorentina, segna al secondo minuto di gioco con un sinistro perfetto all’incrocio dei pali. Il numero 72 nerazzurro si ripete al 4’ questa volta con un destro ad incrociare che batte sul palo e si infila in rete. L’inizio choc del Bologna non è però terminato: al 9’ arriva il gol del 3-0 di Hateboer, su assist dello scatenato Ilicic, poi è il turno di Zapata, al suo 20mo gol stagionale, che al 15’ sigla il 4-0 e di fatto chiude la partita dopo appena un quarto d’ora. Il Bologna, che ha iniziato il match senza alcuni titolari quali Palacio e Soriano, si sveglia soltanto alla mezz’ora quando prova qualche azione offensiva con Orsolini e Falcinelli ma il portiere nerazzurro, Gollini, è sempre attento. (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS)

Secondo tempo: gol della bandiera di Orsolini

Ritmi molto più bassi nel secondo tempo con l’Atalanta che gestisce il vantaggio accumulato nella prima parte. Gasperini decide di rinunciare a Gomez, diffidato, e inserisce Pasalic ma è il Bologna che al 53’ accorcia le distanze grazie a Orsolini che beffa Gollini con una splendida punizione all’incrocio da posizione defilata. Sul 4-1 è pesantissima l’ammonizione di Zapata, che - anche lui diffidato - riceve il giallo per uno stop di mano e salterà così il match di San Siro contro l’Inter. Il gol del Bologna resta comunque l’ultima del match: nel finale poche le emozioni e le occasioni da gol.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.