ZeroZeroZero, chi sono i registi Sollima, Metz e Trapero

ZeroZeroZero è la nuova serie Sky Studios che segue il viaggio di un carico di cocaina per raccontare le numerose dinamiche di sistemi criminali. In attesa di immergerci negli otto adrenalinici episodi , scopriamo tutto sui registi Stefano Sollima, Janus Metz e Pablo Trapero. L’appuntamento da segnarsi in agenda è per venerdì 14 febbraio 2020, alle 21.15, su Sky Atlantic . - ZeroZeroZero, scopri tutto nello speciale sulla serie

ZeroZeroZero, il trailer della nuova serie tv Sky tratta dal libro di Roberto Saviano ZeroZeroZero a Venezia 2019, 5 cose da sapere sul cast della serie tv

La 76° edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia ha ospitato l’anteprima mondiale di ZeroZeroZero (qui potete trovare le foto più belle di Roberto Saviano sul red carpet), la nuova serie originale Sky Studios tratta dall’omonimo libro di Roberto Saviano. L’appuntamento con gli otto imperdibili episodi è per venerdì 14 febbraio 2020, alle 21.15, su Sky Atlantic.

ZeroZeroZero è uno spaccato sugli intricati meccanismi riguardanti la vendita di cocaina. La serie porta gli spettatori in un lungo viaggio attraverso tre continenti per sviscerare gli spietati giochi di potere e controllo esercitati dalle numerose realtà criminali coinvolte, tra gli attori principali Andrea Riseborough, Dane DeHaan, Gabriel Byrne, Harold Torres, Giuseppe De Domenico, Adriano Chiaramida, Francesco Colella e Tcheky Karyo.

ZeroZeroZero, la trama della serie tv, in arrivo su Sky Atlantic

Sollima, Metz e Trapero: chi sono i registi

Stefano Sollima, Janus Metz e Pablo Trapero sono i tre grandi nomi che hanno firmato la regia della serie: il primo ha diretto i primi due episodi, il secondo i successivi tre e infine Trapero gli ultimi tre.

Stefano Sollima, classe 1966, è uno dei nomi più apprezzati nel mondo della settima arte, infatti nel corso degli anni il regista e sceneggiatore ha lavorato a numerosi grandi successi di pubblico e critica, tra questi “ACAB - All Cops Are Bastards“, “Suburra” e “Gomorra - La serie”.

Queste le sue parole in merito a ZeroZeroZero: “Il mercato, la produzione, i consumi, i modi di vivere e i modi di pensare, tutto è connesso in un mondo globale dove un flusso continuo di scambi commerciali porta ogni giorno milioni di merci a milioni di persone. Con ZeroZeroZero raccontiamo i percorsi di una sola di queste merci, forse la più universalmente diffusa, la più trasversalmente consumata, sicuramente la più redditizia. Seguiremo una nave portacontainer dal suo punto di partenza in Messico fino alla sua destinazione in Calabria attraversando il mondo e le storie dei nostri personaggi, raccontando come il traffico di questa “merce” piuttosto speciale influenzi il mercato, l’economia mondiale e anche la nostra vita. Questa merce è la cocaina, il suo viaggio il nostro viaggio”.

Il secondo nome è quello di Janus Metz, classe 1974, regista danese dell’acclamato “Borg McEnroe” con protagonisti Sverrir Gudnason e Shia LaBeouf, infine il terzo regista di ZeroZeroZero è l’argentino Pablo Trapero che tra i suoi più grandi successi annovera “Il clan”, vincitore del “Leone d'argento per la miglio regia” alla 72° edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.