Il Trono di Spade 8, Lena Headey racconta Cersei Lannister

In attesa di sapere se Cersei Lannister riuscirà a mantenere il trono (e la pelle!), l’attrice che la interpreta svela i ricordi migliori legati all’esperienza sul set de Il Trono di Spade , giunto all’epilogo con l’ottava stagione. Appuntamento ogni lunedì, alle 3 di notte, in contemporanea con gli Stati Uniti d'America, e con la versione doppiata in italiano ogni lunedì, alle 21:15, su Sky Atlantic.

Il Trono di Spade 8, scopri tutto nello speciale sulla serie

Il Trono di Spade 8 è al giro di boa e il pubblico deve prepararsi all’attesissimo epilogo della serie targata HBO. Cersei Lannister siede sull’ambito trono ma si rincorrono intorno a lei le più spietate minacce: chi avrà la meglio? Il Trono di Spade 8 vi aspetta ogni lunedì, alle 3 di notte , in contemporanea con gli Stati Uniti d'America e con la versione doppiata in italiano ogni lunedì, alle 21:15, su Sky Atlantic.

Tutte le INFOGRAFICHE sulle stagioni de Il Trono di Spade

L’abbiamo conosciuta nella prima stagione della serie tv con una lunga chioma bionda (GUARDA la prima scena di Cersei Lannister), per ritrovarla alla fine de Il Trono di Spade 5 con un taglio corto, che la Regina dei Sette Regni mantiene per il resto dello spettacolo: l’attrice Lena Headey parla della sua esperienza nei panni di Cersei Lannister, preparandosi a dire addio al personaggio.

L’esordio di Cersei Lannister nei ricordi di Lena Headey

Parlando della regina dei Sette Regni, l’attrice compie un salto indietro nel tempo fino all’episodio pilota de Il Trono di Spade, girato in Scozia (SCOPRI le location), quando nessuno poteva ancora sospettare che lo show sarebbe proseguito per ben otto stagioni: “Ricordo perfettamente tutti quanti: la piccola Sophie, la piccola Maisie, il piccolo Isaac e ora sono lì, tutti cresciuti”. Il video regala una carrellata di immagini dei personaggi come li abbiamo conosciuti, prima di vivere sul piccolo schermo la loro crescita  e la loro evoluzione: ci sono una giovanissima Sophie Turner alias Sansa Stark, una piccola Maisie Williams nelle vesti di Arya Stark (SCOPRI i suoi ricordi), e la versione bambina di Isaac Hempstead-Wrigh nel ruolo di Bran Stark.

Lena Headey e il rapporto con i colleghi

“Mi ha assolutamente cambiato la vita interpretare per otto anni un personaggio in continua evoluzione. E’ stato straordinario, sono incredibilmente grata”, dice l’attrice, che nel corso dell’esperienza sul set de Il Trono di Spade ha potuto lavorare al fianco di diversi personaggi. In particolare, la Headey racconta di avere amato la collaborazione con Peter Dinklage (Tyrion Lannister) e Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister), con Charles Dance (Tywin Lannister),  e Jack Gleeson (Joffrey Baratheon), e con Conleth Hill (Varys): “Loro sono il mio nucleo. Ho amato ogni singolo minuto con ognuno di loro”, ammette commossa la star.

Lena Headey, il meglio di Cersei Lannister

Crudele, spietata e ambiziosa, la Regina Reggente dei Sette Regni è protagonista di diverse scene rivelatesi cruciali per lo show HBO. La preferita da Lena Headey (GUARDA le foto)? Quella con Mark Addy alias re Robert Baratheon nella prima stagione, “perché - spiega - è così intensa, lunga pagine e pagine di copione, veramente inaspettata”. Dalla lunga esperienza nei panni di Cersei, la star ha imparato un’importante lezione che condivide con il pubblico: “Se incontri un uomo che si fa chiamare Alto PAssero stagli assolutamente lontana”.

Lena Headey - che per il ruolo di Cersei Lannister ha ricevuto due nomination agli Emmy Awards -  è pronta a dire addio a Il Trono di Spade: “Siamo diventati una famiglia ormai… Sarà molto strano senza tutto questo. Sono passati otto anni! Mi mancherà”.