Il Trono di Spade: 8 curiosità sulla sigla

In attesa di scoprire quali luoghi mostrerà la sequenza di apertura dell’ottava e ultima stagione della serie HBO, ecco qualche curiosità sulla sigla de Il Trono di Spade . In attesa di lunedì 15 aprile alle 03.00, data del debutto su Sky Atlantic in versione originale sottotitolata, scopri di più.

il Trono di Spade, scopri lo speciale sulla serie

Una sigla che mantiene il suo tema musicale originario, cambiando le immagini ad ogni appuntamento: sono gli open credit de Il Trono di Spade, che nei titoli di apertura - che si evolvono insieme alla storia - tracciano gli spostamenti e i viaggi dei protagonisti della serie HBO.

Il Trono di Spade, le frasi celebri della serie

In vista dell’ottava stagione de Il Trono di Spade, che esordirà su Sky Atlantic alle 3.00 di lunedì 15 aprile, in contemporanea con la messa in onda statunitense, alcuni rumors seguiti alla première di New York regalano qualche anticipazione nascosta all’interno della sigla.

Il Trono di Spade: SCOPRI LE INFOGRAFICHE delle prime sette stagioni

Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla sigla de Il Trono di Spade.

1.  La mappa dei Sette Regni
I personaggi della serie HBO durante le sette stagioni de Il Trono di Spade si spostano da una zona all’altra dei Sette Regni, intraprendendo lunghi viaggi. Dunque, perché non tracciare i loro spostamenti? Così la sigla de Il Trono di Spade diventa una mappa tridimensionale con i continenti di Westeros e Essos situati sulla superficie di una sfera, per permettere al pubblico di seguire le evoluzioni dei protagonisti.

Il Trono di Spade: la mappa dei Sette Regni

2. Dai romanzi alla tv
La sigla de Il Trono di Spade è stata ispirata dalle mappe di Westeros che precedono ogni romanzo della saga letteraria di George R.R.Martin, a cui si ispira lo show. In genere, una tradizione nell’universo della letteratura fantasy.

Il Trono di Spade: i motti e i simboli delle casate dei Sette Regni

3. Sigla in evoluzione per Il Trono di Spade
La sigla di apertura de Il Trono di Spade introduce ogni episodio, cambiando i dettagli degli open credit durante l’intero corso della saga e aggiungendo luoghi inediti a seconda delle località visitate in quella particolare fase della storia.

Dove è stato girato Il Trono di Spade: tutte le location

4. Il Trono di Spade, i luoghi visti nella sigla
Stagione dopo stagione, la sigla de Il Trono di Spade propone al suo interno luoghi diversi. Nella prima stagione c’erano Vaes Dothrak, Nido dell'Aquila e le Le Torri Gemelle; Roccia del Drago, Pyke (una delle Isole del Ferro), Harrenhal nelle Terre dei Fiumi e Qarth sono apparsi per la prima volta nella seconda stagione. E ancora, Astapor, Delta delle Acque e Yunkai spuntano nella sigla de Il Trono di Spade 3; per la quarta stagione si fanno largo Forte Terrore, Meereen, Braavos e Moat Cailin, mentre la regione di Dorne è l'unica location aggiunta nella sigla de Il Trono di Spade 5. Nessun luogo è stato aggiunta alla sequenza di avvio della sesta stagione, arricchitasi per Il Trono di Spade 7 con Vecchia Città e Forte Orientale.

Il Trono di Spade, lo speciale sulla serie

5. Aspettando Il Trono di Spade 8

Un leak condiviso online dopo la première mondiale de Il Trono di Spade 8 porta il pubblico nella fortezza di Cersei Lannister, ad Approdo del Re, spingendosi attraverso le sale della Fortezza Rossa fin nella Fossa del Drago, tomba del teschio di Meraxes: cosa accadrà qui di così cruciale nell’ottava stagione? Intanto un altro piccolo spoiler della sigla arriva dall’attrice Carice van Houten’s, interprete di Melisandre, che ha condiviso su Instagram (per poi rimuoverlo) un video con i primi secondi della nuova sigla.

6. Il Trono di Spade, un Emmy Award per la sigla
La sigla è stata creata per HBO dallo studio di produzione Elastic. Nel 2011 la serie ha ricevuto un Primetime Creative Arts Emmy Award per il Miglior design di una sigla, premio consegnato ad Angus Wall, Robert Feng e Kirk H. Shintani.

Il Trono di Spade, i draghi: la storia di Drogon, Rhaegal e Viserion FOTO

7. Il Trono di Spade: open credit e colonna sonora
Ad accompagnare le immagini della sigla - che dura meno di un paio di minuti - c’è la musica di Ramin Djawadi, che ha composto il tema principale della serie HBO.

Scopri 8 curiosità sulla colonna sonora de Il Trono di Spade

8. Le cover della sigla de Il Trono di Spade
La sigla de Il Trono di Spade è una delle più imitate online. Dalla versione 8-bit a quella acustica, l’ultima rivisitazione è quella che richiama un altro grande successo del piccolo schermo, Westworld: mondi fantasy, draghi e spade incontrano sofisticati algoritmi, intelligenza artificiale e androidi del futuro.

Il Trono di Spade come Westworld