Addio a Ioane John King, morto il Rhaskos di Spartacus

Serie TV

L'attore aveva un adenocarcinoma al pancreas con diverse metastasi diagnosticatogli a gennaio. Il ricordo del collega Manu Bennett: "Presenza potente e attitudine sempre positiva"

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

È morto all’età di 49 anni Ioane “John” King, attore neozelandese reso celebre dal ruolo di Rhaskos nella serie tv Starz Spartacus. Era affetto da adenocarcinoma, un tumore maligno. Il decesso è avvenuto il 15 agosto, ma la notizia è stata data solo qualche giorno dopo dalla famiglia con un post su una pagina Facebook dedicata alla sua battaglia contro il cancro. Il messaggio comunica che l’attore è morto circondato dall’affetto dei suoi cari.

Sette mesi di malattia

leggi anche

Addio a Clu Gulager, attore e regista americano

King aveva ricevuto la diagnosi a gennaio e la sua famiglia aveva lanciato una raccolta fondi a marzo, per poter coprire le spese mediche. L’adenocarcinoma era stato riscontrato nel pancreas con diverse metastasi già diffuse in altri organi.

IL RICORDO DEL COLLEGA MANU BENNETT

leggi anche

Morto l'attore di Magnum P.I. Roger E. Mosley

L’ex attore di Spartacus Manu Bennett, collega di set di King e interprete del ruolo di Crisso, lo ha omaggiato su Instagram ricordando come abbia affrontato il cancro “con dignità e una costante risoluzione a non essere sconfitto”. Bennett ha anche ricordato come King fosse stato ingaggiato per la serie per un ruolo marginale ma che presto si era ritagliato un suo spazio “con una presenza potente e un’attitudine sempre positiva verso il cast e la troupe”. Oltre che come attore sul set di Spartacus, King ha lavorato anche come personal trainer e guardia carceraria.

LA MORTE DI ANDY WHITFIELD NEL 2011

leggi anche

Addio a John Steiner, attore inglese che lavorò con Argento e Brass

Nel 2011, i fan, il cast e la produzione di Spartacus aveva affrontato un altro lutto. Quando la serie era ancora in corso, dopo la prima stagione, si era spento infatti il protagonista Andy Whitfield, anche lui ucciso da un tumore maligno, un linfoma non Hodgkin, diagnosticatogli nel marzo del 2010. La sua scomparsa aveva portato al recast del personaggio di Spartacus, affidato a Liam McIntyre per la seconda e terza stagione.

Spettacolo: Per te