Addio a Clu Gulager, attore e regista americano

Cinema
©Getty

Lutto nel mondo del cinema, con gli appassionati che piangono la scomparsa di Clu Gulager. L’attore noto per Il virginiano e Il ritorno dei morti viventi è deceduto per cause naturali a 93 anni

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Per gli appassionati del cinema e non solo, c’è da registrare una triste notizia. L’attore 93enne Clu Gulager, infatti, è scomparso a Los Angeles venerdì 5 agosto 2022 per cause naturali. Egli viene prettamente ricordato per aver partecipato alla serie tv Il virginiano della NBC ma anche per essere stato tra gli interpreti de Il ritorno dei morti viventi nel 1985 e Nightmare 2 – La rivincita del 1985, secondo film della saga incentrata sul killer dei sogni Freddy Krueger interpretato da Robert Englund. L’annuncio è stato dato dal figlio John, il quale ha condiviso un tenero scatto con il padre su Facebook. Inoltre, anche il regista Sean Baker, che ha diretto Clu Gulager nel film Tangerine del 2015, lo ha voluto ricordare con un post su Twitter: “Ho avuto l’onore di lavorare con una leggenda come Clu Gulager in Tangerine. Era incredibilmente talentuoso, esilarante e gentile. Ci mancherai”.

La carriera di Clu Gulager

approfondimento

Morto l'attore di Magnum P.I. Roger E. Mosley

Clu Gulager muove i primi passi nel mondo dello spettacolo con alcune parti in diverse serie tv tra la fine degli anni ‘50 e gli inizi degli anni ‘60. Un amore, quello per le serie tv, indelebile e che lo vede protagonista con sporadiche apparizioni in opere di grande successo come Magnum P.I., La signora in giallo, Walker Texas Ranger, Le strade di San Francisco e, ovviamente, Il virginiano dove è stato protagonista con 104 episodi nell’arco di cinque anni. Inoltre, indimenticabile la sua parte di Billy the Kid in The Tall Man, dove ha partecipato a 65 puntate in due anni. Al cinema, invece, esordisce nel 1964 in Contratto per uccidere, ma sale alla ribalta per alcune parti in pellicole horror come The Initiation del 1984 e i già citati Il ritorno dei morti viventi e Nightmare 2 – La rivincita entrambi usciti nel 1985.

Vita privata e gli ultimi lavoro di Clu Gulager

GUARDA ANCHE

Tutti i video su cinema e film

Nel 1960 Clu Gulager si è sposato con la collega Miriam Byrd-Nethery, con la quale è rimasto insieme sino alla dipartita della moglie nel 2003. I due hanno avuto due figli di nome Tom e John. Quest’ultimo è diventato un affermato regista e ha diretto il padre nell’horror Piranha 3DD uscito nel 2012. L’ultima parte in assoluto di Clu Gulager, invece, è nel cult di Quentin Tarantino C’era una volta a… Hollywood del 2019, dove interpreta il proprietario di una libreria. Una sorta di omaggio da parte del regista nei confronti dell’attore, che negli ultimi anni di vita era diventato un assiduo frequentatore dei film di Tarantino al New Beverly Cinema.

Spettacolo: Per te