Gomorra - Stagione Finale, le scene più importanti di Valerio secondo Loris De Luna. VIDEO

Serie TV

L'attore ripercorre i suoi ricordi più emozionanti tra gli episodi finora andati in onda. Gomorra - Stagione Finale arriva su Sky e in streaming su NOW dal 19 novembre

Loris De Luna è Valerio, uno dei boss emergenti di Gomorra, la serie tv Sky Original ispirata al romanzo di Roberto Saviano. L’attore interpreta un ragazzo cresciuto in ambiente borghese che comincia a frequentare alcuni esponenti della malavita napoletana fino a scalarne rapidamente le gerarchie. Soprannominato ‘O Vocabolario, perché parla un italiano sicuramente sopra la media, Valerio vive un apprendistato criminale al fianco di Enzo Sangue Blu, per poi affrancarsi. In attesa di Gomorra – Stagione Finale (LEGGI TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE), in arrivo su Sky e in streaming su NOW a partire dal 19 novembre, Loris De Luna ripercorre le scene che per lui sono state le più emozionanti e belle della seria tv. Potete vedere il video in alto su questo pagina.

 

LO SPECIALE SU GOMORRA

 

IL TRAILER DI GOMORRA - STAGIONE FINALE

La prima scena di Valerio

vedi anche

Gomorra 5, Scianel: le 3 scene più iconiche del personaggio

Loris De Luna parte dall’inizio, dal primo giorno sul set di Gomorra, una giornata nel quartiere del Vomero. “Era questa scena in cui per la prima volta alcuni ragazzi portano Enzo Sangue Blu in questo bar per farci conoscere. Si andava a raccontare il primo contatto che questo ragazzo della Napoli bene ha con gli esponenti della camorra napoletana”. Un momento che ricorda ancora in modo particolare: “Ero molto emozionato, però ce l’abbiamo fatta, in qualche modo ce l’abbiamo fatta”.

LO SCONTRO CON ENZO

vedi anche

Gomorra 5, Azzurra: i momenti più importanti per Ivana Lotito

La seconda scena è già stata citata tra le preferite di Arturo Muselli (GUARDA IL VIDEO), attore che interpreta Enzo Sangue Blu, e vede i due personaggi uno di fronte all’altro, confrontarsi e consumare la rottura di un sodalizio che sembra insolubile. “C’è questo dialogo a due tra me e lui in cui proprio si sente, man mano che si sviluppa, proprio lo sgretolarsi di questa fiducia reciproca. E poi sappiamo che la rottura della fiducia in Gomorra è proprio un topic, per cui a un certo punto i personaggi che hanno creato un’alleanza, si spezza questa alleanza e da lì poi succede un macello”.

LA CACCIA A ‘O SCIARMANTE

vedi anche

Gomorra 5, i momenti più importanti per Salvatore Esposito alias Genny

“In questa scena venivano richieste tutte le tue capacità possibili. Si partiva cacciando una pistola dal finestrino, bisognava sparare a questi qui, nel frattempo io avevo Sangue Blu a fianco, il quale scende dalla macchina per sparare da fuori, viene colpito all’occhio, quindi si accascia a terra, io vado avanti con la macchina, lo prendo aprendo lo sportello, quindi con la pistola continuo a sparare, con l’altra tiro questo corpo a peso morto, lo tiro su, lo metto vicino e chiudo lo sportello, continuando a sparare, parto in quinta per fare una salita, una curva e scappare dalla sparatoria”. Una scena decisamente impegnativa: “Un’esperienza che mi ha segnato”.

Spettacolo: Per te